Stufe ADLER

la giungla è fitta e pericolosa! c’è qualcuno che può indicarmi la strada giusta?
vorrei installare una stufa a pellet. chi conosce le stufe ADLER? è roba buona? poi: chi conosce “veramente” quali sono le norme per l’espulsioen dei fumi? i venditori ti dicono che se non ci sono problemi di vicinato, basta fare un foro nel muro!!!..è vero?
quali sono i parametri/dettagli da tenere in considerazione per scegliere una stufa a pellet?
grazie

Domanda posta da: giorgio

153 risposte a Stufe ADLER

  1. cancamilin scrive:

    La giungla è fitta e pericolosa.
    Prima di acquistare una stufa verifica sempre quali saranno le condizioni di assistenza, se ci sarà un tecnico sul territorio per ripararti gratis la stufa nei primi 2 anni o se per ogni stupidaggine (che so, un fusibile) dovrai telefonare in Cina.
    Preferisci marche italiane famose, i prezzi sono simili ma il prodotto è garantito.
    La Adler ad es.: è una marca sconosciuta da centro comm.le e sicuramente rischi di non essere seguito

  2. cancamilin scrive:

    Dimenticavo
    come norma devi considerare la UNI 10683 in mancanza di regolamenti comunali più specifici.

  3. tomaso scrive:

    La mia sufa a pellet Adler Mod. 70 appena comperata non termina l’accensione e và in allarme
    ossia ALARM NO ACC Accensione Anomala perchè? e cosa può essere? ho provato varie volte ma il risultato è sempre lo stesso la fiamma và a calare e dà l’allarme.
    é come se ricevesse poco pellet nel bracere.
    Attendo la risposta se qualche d’ uno cortesemente me la può dare Ringrazio anticipatamente.
    Ciao a tutti.

  4. pino scrive:

    Per Tomaso
    Avevo lo sesso problema con la mia Adler 7KW- scarico fumi solo orizzontale con attraversamento parete esterna.Ho risolto montando la canna fumaria fino ad una altezza di 2 mt. circa.

  5. francesco scrive:

    attenzione!! non acquistate le stufe a pellet ADLER, sono una porcheria, roba del peggior discount, ne ho una modello giulia da circa tre anni, non ha mai funzionato un modo adeguato, scarsa la ventilazione forzata sotto il braciere, pessimi materiali, pessime finiture ed ancora pessima qualità dell’acciaio. abbiamo dovuto modificare l’immissione di aria forzata con una ventola posteriore, dopo tre anni si è staccato lo sportello anteriore (ma si può saldare uno sportello con un perno ad un lamierino di 1 mm ??? incredibile) spesso va in blocco o peggio ancora scendono talmente tanti pellets che si soffoca. chiamare l’assistenza costa 40 euro solo di chiamata, ed è venuta ben due volte senza risolvere il problema. ci ho rinunciato. no ho un’altra di un’altra ditta, in un’altra casa da circa cinque anni che va una meraviglia e non ci ha dato il benchè minimo problema

  6. Al scrive:

    Io ho una stufa Alder ed ho contattato il centro assistenza over perchè non riuscivo a trovare il seriale sulla stufa (e non era stampato sulla garanzia). La Signorina che mi ha risposto è riuscita a farmi sentire un cretino, tanto che ho dovuto mettere giù il telefono ..
    Quando ho detto che non trovavo il seriale ha esordito con un “..come tutti..:” ironico verso di me e quando le sembrava che non seguissi le sue istruzioni per trovarlo sulla stufa mi dice “…ma forse parlo a vanvera ?? ” Che maleducazione !! Cara Signorina, sono un cliente con un problema che ti chiama per risolverlo e si esprime con educazione …. non sono mica sono tuo fratello !!

  7. Franz scrive:

    Io ho preso una stufa Elit, e il centro assistenza è lo stesso, la cosiddetta OVER. Li ho chiamati più volte, e li sto aspettando da ottobre.
    La cosa tragica è che la stufa sta funzionando male e che il crogiolo si è frantumato alla base. Cosa posso fare? A chi mi devo rivolgere? Al mio venditore?
    La stufa ce l’ho da circa un anno. Non so davvero cosa fare!! Sono praticamente al freddo!!!

  8. mattia scrive:

    a queste cose bisogna purtroppo pensarci prima………consiglio di comprare le stufe da un rivenditore che poi le sappia riparare lui stesso……… e non cercare solo ed esclusivamente il miglior prezzo

  9. Franz scrive:

    Il problema è che l’ho comprata proprio da un rivenditore di zona. E non era il miglior prezzo! Questa è la questione che mi fa più incavolare! Proprio oggi ho mandato un fax alla ditta, e se non bastasse ciò contatterò l’associazione dei consumatori. Sto a vedere quello che succede. Comunque è assurdo. Tra l’altro la ditta è italiana. E questa è una vergogna!

  10. John scrive:

    I have a Adler model 70 and I’m very satisfied. I’m a technician myself and the first thing I did was opening the stove. I checked all parts and they are all made of decent brands. The design and construction of the stove is ‘no-nonsense’: it’s sturdy where it has to be and it is cost-effective where it can be. The stove burns excellent and the price-quality comparison is among the best in the market.

  11. Franz scrive:

    Il problema non è la stufa: il problema è l’assistenza che la ditta offre! E questo fa il 50% del valore della stufa stessa.

  12. EGR. CLIENTI,
    LA TERMOELETTRICA E UNO DEI PIù GRANDI CENTRI ASSISTENZA DI STUFE E CALDAIE A PELLET/LEGNA QUINDI SE SIETE NELLE ZONE DI NOSTRA COMPETENZA CONTATTATECI.
    VISITATE IL NOSTRO SITO INTERNET (www.latemoelettricasrl.it) .

  13. roberto scrive:

    Ho comprato un stufa adler a maggio scorso attualmente butta pellets di continua anche a bassa velocità , ho chiamato l’ assistenza , la signorina che risponde continua a chiedere continuamente dei codici di serie che sulla stufa non sono in vista attualmente ho due bambini che sono al freddo grazie a un problema che non si può risolvere perchè non si possono trovare questi dannati codici a questo proverò a smantellare questa stufa se non li trovo mi rivolgerò alle autorità , qualcuno sa come fare altrmenti !

  14. Elena scrive:

    Ero un pò scettica all’acquisto di una stufa a pellet Adler per quanto letto in questo blog ma un mese fa mi sono decisa e l’ho comprata in un centro commerciale. E’ una 12kw e ne sono soddisfatta, un leggero ritardo da parte degli installatori ma è comprensibile, ne sono state vendute ben 12000 e loro hanno l’incarico di installarne almeno 5000. Al centro assistenza Over al quale ho sollecitato l’installazione ho riscontrato solo cordialità e gentilezza. Fortuna?

  15. smonti77 scrive:

    Salve ragazzi stavo leggendo i vostri commenti su le stufe a pellet della adler devo dire che io la sto usando da più di un anno e per ora non ho trovato nessun tipo di problema,a parte la scritta serv che non riesco a farla andare via.Ma devo essere sincero che l’unica cosa che mi manca da provare è resettare la scheda elettronica,togliendo la pila che si trova all’interno della scheda stessa.sono un tecnico proprio oggi mi sono manutenzinato la stufa ero da un pò che ci volevo mettere mano.Devo essere sincero è molto seplice da pulire i componenti mi sembrano di ottimo materiale visto la qualità prezzo.Per ora sodisfatto nessun tipo di problema!

  16. lisa scrive:

    abbiamo una stufa da un anno adler ke ci ha kreato problemi dal inizio il tecniko ke nn si fà trovare e ke poi kontattato da altrokonsumo viene alle 23il braciere dopo 2 mesi si è fuso komplettamente il centro assistenza ha detto ke kosta 50 euro..ma la garanzia ke cosa copre visto ke dobbiam pagare anke per le telefonate…abbiam kambiato 4 tipi di pellet…..il pellet nn brucia il vetro diventa nerissimo e il braciere trabokka di pellet la kasa piena di fuliggine…..oltre ai polmoni….la maledukazione del rivenditore nn ne parliamo poi…l’inverno è alle porte nn sappiam ke fare….

  17. smonti77 scrive:

    Cari amici,sono sempre io che vi scrivo!Premetto che tutte le stufe anche quelle dai grandi marchi hanno i loro problemi.una stufa a pellet deve essere trattata come una caldaia a gas naturalmente caldaie a gas a tiraggio forzato.Perchè prendo per esempio questo tipo di caldaia?Perchè ha un funzionamento silmile ad essa.La stufa è composta da ventilatori,pressostato aria termostati di sicurezza,ecc.. Come se fosse una caldaia.Di conseguenza va naturlamente manutenzionanta molto di più rispètto ad una caldaia.Andrà completamente smontata sopratutto la parte della ventilazione e la camera di combustione dove si annidano di più le ceneri del pellet.io per ora mi manutenziono spesso al stufa,tutti i giorni la raccolta delle ceneri e ogni 4 mesi una pulizia generale,per adesso non ho avuto nessun tipo di problema.Per qualsiasi cosa scrivete qua e nel miglior modo possibile cercherò di aiutarvi. buon riscaldamento a tutti!!!!!!!!!!!!!BY smonti77 professione tecnico manutentore centro assistenza autorizzato F……..non faccio pubblicità!!!!!!!

  18. fabrizio scrive:

    comprate una superior piazzetta 5 anni che le installo
    mai avuto problemi

  19. smonti77 scrive:

    fabrizio per favore non facciamo pubblicità si sa che i tecnici cercano di vantare il propio prodotto,io son qua per dare una mano d’aiuto alle persone che ne hanno bisogno.tu sponsorizzi il tuo prodotto ma son sicuro che pure quelle stufe danno problemi.ricorda che non tutte le ciambelle riescono con il buco.Magari la piazzetta ha un minor numero di stufe con problemi però pure quelle ne danno!!!!!

  20. anna scrive:

    anche io purtroppo ho una stufa della Adler, l’ho utilizzata per una stagione ed ora le ventole sono in tilt. Qualcuno sa spiegarmi perchè c’è questo muro d’omerta e non si riesce a sapere chi fornisce manutenzione alle stufe? Perchè sul costo di intervento aggiungono una sovraprezzo del 100%? Le persone che rispondono al numero Over sono strafottenti maleducate , forti forse del fatto che per avere la manutenzione devi passare per forza attraverso le loro forche caudine? Mi sembra di essere sottoposta al pagamento del PIZZO, chi sa come ovviare a questo? grazie

  21. roxana scrive:

    ciao a tutti,l’anno scorso ho comprato una stufa a pellet mod Eagle 32k(prince italy con la scheda micro nova JTAG cosi scrive dietro sulla scheda elettronica ) l’ho usata x circa 4 mesi(da dicembre ad aprile) poi l’ho pulita x bene,l’ho staccata dalla presa di corrente. Adesso che è arrivato il freddo prima di tutto ho comprato dei pellet di quelli x la pulizia della stufa..tutto bene,ho messo i soliti pellet di faggio l’ho accesa e funzionava da dio,poi ho usato quelli di abete(2 sacchi di 15 kg) :-( li ho comprati x sbaglio poi ho rimesso quelli di faggio. Tutto ad un tratto la stufa non va più..mi da ”mancata accensione ALARME 5 ” qualcuno mi sa dire x favore cos’ha???? che cosa posso fare x farla funzionare??? grazie mille a chi vorrà aiutarmi

  22. A&P Impianti Snc scrive:

    salve noi siamo un centro assistenza di stufe a pellet tra le quali ce anche adler, ci troviamo a treviso e copriamo tutta treviso e provincia se vi serve aiuto in questa zona siamo sempre disponibili ai numeri(3336935022/3479770854)

  23. glo scrive:

    ciao smonti77.ho un problema con la mia stufa a pellet mod King78-B,serial 10KI900091 comprata il 21 novembre 2010.l’ho portata a casa,montata e accesa…la stufa funziona,la ventola non fa rumore solamente che durante la fase di caricamento pellet fa un rumoraccio e continua a farlo ogni volta che i pellet vengono caricati x poi cadere nel braciere…ogni 3 secondi!!ho chiamato l’assistenza della Over x spiegargli tutto e continuano a dirmi che dovrà venire il tecnico ma il tecnico ancora nn si è nè visto ne tanto meno sentito….!!ho chiamato anche il centro dove ho comprato la stufa x dirgli il tutto e x chiedergli se potevo (dopo una settimana dall’acquisto )riportare indietro la stufa x farmela cambiare e mi ha risposto in poche parole che la mia parola nn contava,che x cambiarmela avrebbe dovuto avere una carta fatta dal tecnico nella quale si dice che la stufa nn va bene!ripeto,la stufa funziona ma solamente fa un rumore fastidiosissimo durante il caricamento pellet!l’addetto che me l’ha venduta dice che probabilmente bisogna regolare la scheda elettronica della stufa e questo lo puo fare solo il tecnico.io suppongo che una stufa nuova abbia gia la scheda coi parametri giusti!!inoltre il tecnico mi è stato detto che bisogna pagarlo x l’uscita…ma se la stufa è nuova…la garanzia a cosa serve??spero tu possa aiutarmi…grazie

  24. TECNICO scrive:

    Buon giorno,rispondo a smonti77.Noi eravamo il centro asistenzza di questo marchio e lo abiamo abandonato.Vi dico che con OVER e un casino per lavorare.La tua stufa non ha problemi di scheda ma ha problema di motorino coclea che e rumoroso.Quando si trata di garanzia Over dovevi fare il primo aviamento che richedevi diretamente a Over e cosi ti veniva technico per confermare la garanzia,altrimenti ti dirranno che la garanzia no ne valida.Generalmente la taratura della stufa e a pagamento se no ne stata tarata al inizio.Quello lo deve fare il tecnico al primo aviamento,che e sempre a pagamento e non soltanto da over ma per tutte le marche di stufe.Se hai bisogno di qualche chiarimento poi anche chiamarmi al numero.3405635366.Noi siamo centro assistenza nela zona di Treviso,Ma non di OVER,eravamo.

  25. giuseppe scrive:

    io ho una adler da 7 kw e devo dire che è un’ottima stufa, dopo circa mezzora che è accesa spara un calore che è la fine del mondo, riscalda subito l’ambiente, ed ho visto stufe da 13- 15 kw di certe marche note che non emettono lo stesso calore.magari sono piu’ belle esteticamente………..ma altro non hanno.
    consigliatissima

  26. giuseppe scrive:

    per glo. quel rumore “fastidioso” è normale, ce l’ho anch’io, ma non ho fatto mai caso.
    non è nulla di che secondo il mio parere.
    la stufa va benissimo e se si mette in modalita’ turbo e una sputafuoco vera e propria.

  27. gnagno scrive:

    ciao a tutti ho problemi anche io con una stufa ADLER e proprio una pena ho buttato soldi e basta visto proprio che nessuno ci da spiegazioni bisognerebbe far sapere tutto a striscia la notizia

  28. deluso scrive:

    Le ADLER fanno C A G A R E …….come la loro assistenza!!!

  29. danilo scrive:

    la mia adler non sente più le regolazioni della ventola scambiatore o meglio; la differenza si sente solo alla prime 2 velocità poi fino a potenza 5 gira uguale, qualcuno sa qualcosa?
    ho dubbi su quanto può essere la lunghezza del tubo di scarico da 80, io ho oltre 4 metri, quasi tutti in verticale.

  30. TECNICO scrive:

    La lungezza del tubo di 80 mm puo andare fino al 7 m in vetricale,dopo si deve alargare a 100 mm fino al 10 m e dopo deve essere 120 mm.La velocita della ventola deve cambiare dalla prima fino alla quinta.Probable si deve fare la regolazione delle velocita,quello deve fare il tecnico che ti ha fatto il primo aviamento,e nel primo aviamento.Non si sposta da sola le velocita.

  31. Iellato al cioccolato scrive:

    Ho una ADLER rosso da 8,5 Kw , comprata in un centro commerciale,il tecnico ha fatto l’installazzione e prima accensione,usata per 3 mesi fine stagione scorsa,chiamato il tecnico inizio stagione (ottobre) per regolare pulizia interna sostituzione filtri ecc.(interventi sempre pagati di tasca mia),a novembre ho comprato un tipo di pellet per irreperibilita’ geografica(vivo su di un isola)leggermente piu scuro di quello chiaro che ho sempre comperato.Morale dopo alcune settimane ha cominciato a fare fumate nere come se ci fosse plastica e si è inceppata,per inceppata intendo che ha cominciato a buttare pellet e non bruciarlo ,conseguenza braciere pieno di pellet non bruciato,ho spento la macchina dal tasto di spegnimento ma continuavano a scendere pellet,si sono incolonnati sullo scivolo ed ha fatto uno sbuffo di fumo dal serbatoio pellet posto sul retro della stufa,ho staccato la corrente(non vi dico il terrore in casa)si e riempita di fumo la casa,ho svuotato come ho potuto manualmente i pellet da dietro(erano caldi).chiamo l’assistenza adler ma forse fortuna gentilmente mi hanno detto che mi avrebbero mandato un tecnico di zona,non riuscendo a vedere i numeri dietro,mi ha chiesto la data in cui l’ho comperata,e mi ha detto che avrebbero provveduto..passa un mesetto richiamo faccio sollecito e dopo 2 settimane arriva un tecnico,dice che e sporca mi dice che il costo per pulirla e di 120€,premetto la pulisco tutti i giorni,e per ovviare il problema del fumo dietro metto una tazza di pellet alla volta e devo stare a controllarla ogni attimo,il problema si e ripresentato ed il tecnico mi ha suggerito di usare solo quello chiaro,ho svuotato tutta la stufa e l’ho riempita a meta di questo pellet chiaro (stesso che usavo all’inizio)e sembra che il problema si sia risolto,ma scalda MOLTO meno…mah penso che la mettero in garage e mettero una stufa a legna,per starci dietro cosi tanto vale una a legna!…che delusione io mi chiedo…PERCHE vendere stufe che sono potenzialmente pericolose(scoppi all’avviamento e allo spegnimento quando cestello pieno di pellet non bruciato),PERCHE mettere la potenza di ventola a 5 se poi i tecnici sconsigliano di usarla) ed infine PERCHE vendere pellet di vari tipi se poi non sono idonei?…scusate lo sfogo!

  32. Stadler scrive:

    Ciao iellato (carino il nick hehehe) ti parlo in qualita di tecnico,ma non solo,inziamo con ordine rispondo ai tuoi perche’ che risponderanno anche alla fonte a cio che hai scritto!
    1°Vendono stufe per il principio della domanda e dell’offerta,applicabile a tutti i materiali di consumo ossia prima di comprare qualsiasi cosa bisogna valutare bene a quali inprevisti si va’ incontro e se in termini di risparmio puo valere il rischio.Ergo spendi poco in centro commerciale non ti informi prima e sopratutto non ti informi sull’assistenza,nel migliore dei casi qualche problema puoi averlo sicuramente!no?
    2°La potenza massima magari sul tuo modello di stufa e’ sconsigliato ma io ad esempio consiglio ai miei clienti di tenerla per poco e per prudenza ad elevate temperature i materiali subiscono delle deformazioni e quindi visto che con una stufa come la tua si puo tranquillamente a velocita 3 o 4 scaldare dai 50 a 70 mq di casa avendo una media di 20/21 gradi centigradi non vedo il problema!
    3°Vendono vari tipi di pellet perche altre stufe migliore della tua loe bruciano comunque!

    Valuta bene la prossima volta quando decidi di riparmiare su articoli del genere! mi dispiace per la tua esperienza!:)

  33. Iellato al cioccolato scrive:

    Stadler sicuramente hai ragione tu,
    ma se si tenesse alla sicurezza delle persone non si declinerebbero tutte le responsabilita civili e penali anche nei confronti di eventi speciali,la verita e’ che i tecnici ed i rivenditori tireranno sempre acqua al loro mulino,trovando sempre qualcosa che NON VA per colpa dell’utente!E’ frustrante avere freddo in casa ed ancora di piu una minaccia ingestibile in casa dove comunque problemi o no,il cliente non e’ mai cautelato perche comunque a prescindere colpa sua!…si chiama scarica barile adattato allo scarica pellet!!

  34. fulvio scrive:

    Salve, io ho venduto per fortuna una sola stufa ADLER, ho potuto costatare che e’ veramente una schifezza, ma nel modo piu assurdo, il mio cliente veniva spesso per problemi co la stufa, non ce l’ha facevo piu, purtroppo io non gli ho potuto fare nulla , ci sono cascato pure io ..Comunque poi con il mio cliente ho risolto in modo diverso.. Ma che dire purtroppo si ci casca perche noi alla fine siamo italiani stupidi, bisogna comprare sempre , io dico sempre prodotti di marca, perche se si ha dei problemi si risolvono, io ho tanti anni di esperienza … Io personalmente ho sempre , ma dico sempre comprato prodotti di marca e di qualita’ e sinceramente non ho mai avuti problemi, eventualmente ci dovessero essere, ce’ la garanzia , anche dopo i due anni, a pagamento ma ce’ sempre… Poi che dire bisogna comprare sempre secondo me dal piu vicino rivenditore perche se si hs problemi si risolvono quasi sempre… Mi raccomando io l’ho dico per voi, comprare sempre prodotti di marca e italiani… Buona fortuna !

  35. DINO scrive:

    Io ho una Adler modello ASA95AS2
    per quanto riguarda il numero di serie della stufa lo trovate dietro in alto a sinistra io ho fotografato con un Iphone il dietro diverse volte per poter leggere il modello ed il seriale.
    Detto questo dato che molto spesso l’ assisstenza non risponde o se ne frega perche’ qualche volenteroso tecnico non posta qui’ qualche procedura …
    Sono anche io un tecnico ma di tutt’ altra natura e capisco le lamentele ma dato che la stufa in se e’ buona vediamo di risolverci i problemi da soli.
    Ad esempio la mia funziona perfettamente con alcuni tipi di pellet ( i piu’ scadenti) quando ci metto quelli di faggio si alza parecchio la temperatura il pellet tende a scendere piu’ veloce o comunque non con la stessa frequenza dell’ altro pellet , con la conseguenza che al max dopo 4-6 ore dall’ accensione si accumula troppo pellet nel bracere e si spegne.
    Penso sia dovuto alla sezione un po piu’ piccola di questo pellett e magari ne scende di piu’ o forse e’ gia’ passato un anno e mezzo e vuole una tarata , qualcuno di voi sa come poter regolare velocita delle ventole , velocita’ di caduta dei pellett ….etc etc .
    Io l’ ho smontata molto facilmente , sollevando la parte di sopra che e’ soltanto poggiata , si sfilano i due pannelli di ferro colorati e tutti i componenti sono facilmente raggiungibili per una pulizia o taratura.
    Dai postate qui’ le vostre esperienze ….risolviamoceli da soli i problemi….
    Ciao Dino

  36. Daniela scrive:

    Ho acquistato una ADLER i primi di ottobre..sono riuscita ad avere la prima accensione solo a fine novembre e ora ho vari problemi da più di un mese e le scortesi signore dell’assistenza non sanno fare altro che solleciti!!! Per fortuna che sta per arrivare la primavera!

  37. lea scrive:

    qualcuno sa come si fa a resettare l’impostazione “SERV” senza dover cercare di contattare la ditta?? grazie

  38. ELISA scrive:

    LA MIA STUFA HA UN DIFETTO,DOPO 4 ORE CHE E’ ACCESA LA FIAMMA INCOMINCIA A DIVENTARE NERA E SPORCA TUTTO, SOPRATTUTTO IL VETRO ,SONO COSTRETTA SPEGNERLA POI LA RIACCENDO DOPO UN PAIO D’ ORE E FA LA STESSA COSA CHI HA UN SUGGERIMENTO DA DARMI ……GRAZIE…….

  39. ELISA scrive:

    IL COMMENTO DEL SIGNOR DELUSO E GIUSTISSIMISSIMO LE STUFE E I LORO TECNICI FANNO c….e

  40. Dino scrive:

    RISOLTI TUTTI I PROBLEMI DI SPEGNIMENTO E DI FIAMMA NERA.
    Qualche post sopra avevo scritto circa i problemi che mi si presentavano con determinati tipi di pellet ….. Niente di più falso tutti j miei problemi ( ma anche per molti di voi ) si sono risolti da quando ho deciso di pulire a fondo la mia stufa.
    Ma non parlo di pulire il bracere ma tutto il resto …. Ecco cosa dovete fare
    1- allentare le due viti che stanno sul retro in alto ( tengono il display Dell stufa) quindi sfilare il display e poggiarlo li vicino.
    2- togliete il coperchio di metallo( non saprei come altro chiamarlo da dove cioè mettete il pellet e l’acqua) e poggiacapo sul pavimento .
    3- sfilate la parete di metallo (quella colorata da me e’ color nocciola) a questo punto vedrete l’ interno della stufa non spaventatevi non c’ e’ nulla di pericoloso.

    PRIMA DI CONTINUARE STACCATE LA PRESA DI CORRENTE.

    4- adesso guardando il laterale che avete aperto in basso noterete una ventola con una guarnizione attorno da me di color arancione , se fate attenzione questa ventola e fissata da quattro viti a grufola , svitatele e facendo leva con un giravate piatto uscite il gruppetto della ventola dovrete applicare una certa forza perche’ la guarnizione con la caloria sara attaccata a quel punto noterete in paio di chili di sabbia nera che vi ostruiva lo scarico della stufa , armate i di guanti ed aspirapolvere e toglietela tutta , ma vi consiglio di andasti anche con le mani per fare staccare quella dalle pareti . Prima di richiudere assicuratevi che non ci sia più sabbia , sbattete i qualcosa nelle pareti e poi prendete solo il tubo flessibile Dell ‘ aspirapolvere e mettendolo li dentro aspirate tutto.
    Richiudendo noterete una placca di ferro fissata con due viti a brugola poco più sopra , dovete fare la stessa cosa anche questa feritoia e’ risultata piena zeppa di sabbia nera ma in minor quantità.
    Per ultimo dovete estrarre il tubo di scarico della stufa e da li togliere gli altri 2 kg di sabbia nera.
    Premetto che io il tubo di scarico non l’ho tolto perché mi sfogava in balcone quindi facile da pulire.
    Richiudete tutto ed avrete la vostra stufa nuova di zecca.
    Questo vale per tutti i modelli di stufe comunque la mia e’ una ADLER ASA95AS2

    X Elisa fai anche tu la stessa procedura vedrai che risolvi a me dava lo stesso problema ….
    Ciao Dino

  41. stefano scrive:

    la adler non è una stufa a pellet ma un cesso senza lo scarico…….!!!!!!!!!!!

  42. stefano scrive:

    la mia stufa in due mesi di utilizzo gli ho cambiato tutto l’interno ,l’ astrattore di fumi senza contare tutte le incazzature con le varie assistenze

  43. Andrea scrive:

    Salve ho una stufa della Adler da 12 kw da 2 anni non ha mai funzionato bene, il termostato è inesistente è entrata in allarme per aver superato le 900 ore di lavoro dopo 3 mesi, la uso 2 ore al giorno.
    Chiamo l’assistenza per fissare un appuntamento da ottobre 2010 con solleciti ogni 15 gg ad oggi 1 luglio 2011 non sono mai stato contattato da nessuno
    SPENDETE QUALCHE COSA IN PIU’ MA NON COMPRATE LE ADLER.

  44. Saverio scrive:

    Vorrei solo dire che adler è solo un marchio e il produttore di queste stufe è la xiang spa (vedi xiang stufe su google), che le stufe sono prodotte in cina e che in Italia si trovano anche sotto altri nomi tipo: tepor, calpell, duerre,ecc..

  45. aquila62 scrive:

    salve, sono nuovo di questo forum grazie a voi tutti riesco a farmi un idea su questo tipo di stufa, io ne ho comperato due (adler) e mi pare da 10kw almeno così riporta la targhetta sul retro dove per altro si trova il numero di serie tanto ricercato da altri utenti, la mia ad esempio riporta questi due dati : serial 09AD813292 MOD. ASAMZ105AUB3ZE. devo dire comunque che una è stata utilizzta tutto l’inverno scorso sia a media che alta velocità senza alcun problema e solo alla fine dell’inverno dava dei segni di anomalie “vetro nero, riempimento eccessivo del braciere”, ma comunque tutto accettabile in quanto credo sia dovuto al cambiamento del tipo di pelleted alla sporzizia interna. oggi mi sono deciso prima di riaccenderla di fare la manutenzione smontando il tubo dal retro e svuotarlo dalla cenere in enormi quantità, smontato i 3 pannelli interni e anche lì molti residui anche sè li pulivo ogni 15 gg. ho notato comunque che è molto difficile smontare il tappo raccogli condensa in quanto ci vuole molta forza. domani grazie alle vostre informazioni smonto il piano superiore ed i pannelli laterali per pulire bene sia la ventola che le altre parti indicate da Dino in quanto a casa gira una gatta molto pelosa e credo di trovare molti peli attorno alle varie ventole.ancora un grazie a tutti per le informazioni utilissime.

  46. aurelio scrive:

    Ciao,ho una stufa Adler 7,4,comprata 2 settimane fa e quando la accendo fa la fiama molto grande,il vetro si annerisce,e fa un fumo e una puzza tremenda,dopo 30 minuti circa si sofoca,e tende a spegnersi.ho cambiato il pellet pero non e cambiato nulla.
    Qualcuno mi puo aiutare per cortesia?sono disperato.
    e sapete se il pellet Strauss e buono?

  47. lisa scrive:

    vorrei dire che la nostra stufa ci ha fatto dannare per un bel pò…dopo che il tecnico ha fatto la manutenzione funziona da dio….il pellet deve esser sempre lo stesso quello bianco di abete..din plus …la mannutenzione deve esser fatta ogni anno purtroppo…credetemi era veramente sporca all interno perciò nn rendeva…

  48. cristina scrive:

    ciao a tutti io ho comprtato da un privato la stufa adler modello ASA 135As2 ( premetto che da quando ho comprato la stufa il tipo nn si fa più trovare) quando accendo la stufa la ventola di emissione dell’aria fa un rumore assurdo e con una potenza pazzesca sembra di essere in moto!!!! ho sentito un tecnico e mi ha risposto che solo di chiamata sono 100 € , MI sapete dare un aiuto!!! Grazie

  49. lisa scrive:

    cristina paga il tecnico è l’unico modo per risolvere il problema…credimi noi avevamo pure chiesto aiuto all.associazzione dei consumatori perchè era in garanzia…ma l’unico modo per risolvere il problema è stato pagare!!!!

  50. fausta scrive:

    come posso risolvere il problema della mia stufa a pellet della adler si riempie il braciere e non ha lo sfiato per espellere la cenere.

  51. fausta scrive:

    rispondetemi presto

  52. fausta scrive:

    grazie mille a chi mi risponderà

  53. IL CURIOSO scrive:

    salve a tutti, io ho un mio amico che ha una di queste adler, secondo lui è una grande stufa, anche se io questa marca è la prima volta che la senitvo, vabbè a parte questo mi ha raccontato qualcosa di veramente fantascentifico, cioè mi ha detto che la stufa è dotata di valvole di sicurezza per evitare dispersioni dei fumi se andasse via la corrente e addirittura che ha integrato una mini batteria che sempre in caso di mancanza della corrente continua a bruciare il pellet rimasto nel bracere, secondo voi è possibile?
    grazie a tutti.

  54. Dino scrive:

    E non ti ha detto dei folletti che vivono nel bracere……
    Infatti se finisce il pellet ma c’e’ ancora freddo loro lo producono!!!!
    Hahahha il tuo amico mi sa di assomigliare ad un pallonaro che conosco.
    Mandalo pure a quel paese.
    Ciao

  55. Tecnico scrive:

    Tuo amico sa racontare le favole per bene.Non esiste una stufa a genere,ne adler ne altre.Sono ex tecnico di adler,lasciamo perdere,enela mia vita lavorativa non ho trovato nessuna stufa che puo lavorare dopo cone e andata la corente.Non ha baterie che sono dentro,non ci sono le valvole per il fumo.Ci sono i termostati e altri tipi di sicureze per non incendiarsi ma altro no,e in particolarmente il adler non ha proprio queste cose.

  56. antonio scrive:

    grazie per le risposte che mi avete dato, mi sembrava infatti un pò troppo irreale quello che mi ha raccontato!!
    grazie ancora.

  57. TECNICO ADLER BRESCIA scrive:

    X CRISTINA DI DOVE SEI

  58. TECNICO ADLER BRESCIA scrive:

    X FAUSTA DI DOVE SEI QUANTO HA LA STUFA FORSE HA BISOGNO DI MANUNTENZIONE HAI FUORI LA SCRITTA SERV FAMMI SAPERE

  59. Jack scrive:

    ADLER?!? Sono delle baracche, si mormora che alcuni modelli siano prodotti in Cina…. Purtroppo poi i bassi costi a cui è arrivato il mercato sulle potenze 8-10kw ha portato le fabbriche a creare prodotti di bassissima qualità con una ridicola rete di assistenza, mal pagata e poco preparata!! Se volete una stufa a pellet prendetela buona oppure tralasciate, rischiate grosso quando vi mettete in casa una fiamma rinchiusa in un pezzo di metallo mal assemblato!!

  60. fausta scrive:

    ciao la stufa ha 2 anni a maggio , non c’è la scritta serv , se gentilmente mi spieghi cosa devo fare , possibilità di pagare un tecnico nooo, mi hanno detto che hà dei parametri da impostare me li puoi dare. ti ringrazio con tutto il cuore.

  61. gavino scrive:

    salve io ho compreato una stufa adler 14 kw idro sono passati due mesi l’unico problema è il braciere che si riempie troppo ma dopo cinque ore di lavoro a massimo reggime. credo sia dato però dal tipo di pellet. appena acquistata non accendeva andava in allarme accensione il tecnico che è venuto per il collaudo mi ha stccato il tubo della presa aria ed è partita a bomba. per ora nessun altro problema

  62. stjefjn scrive:

    buona sera provi ha comprare due sacchi di un’ altra marca pellet se con quelli nuovo non lo fa e’ il pellet oppure e’ da ritarare buona serata da stjefjn

  63. Alessandro scrive:

    Ciao a tutti .. Ho acquistato circa 5 mesi fa .. E ne ha sempre
    Una … Prima mi perdevano tutti i tubi Dell acqua(e vi lascio immaginare il disagio … ) il tecnico non e uscito fino a che non ci siamo letteralmente inkazzati e li abbiamo minacciati di fargli pagare tutti i danni !! Ora il problema e che il vetro e tutto l interno della stufa diventano completamente neri , tanto che non si vede più la fiamma … L assistenza fa schifo !!! Ora ho meno 10 gradi fuori e siamo al freddo … Gli auguro che i soldi che hanno preso della stufa li spendano tutti in carta igienica …

  64. gavino scrive:

    grazie stjefjn è quello che farò spero si risolva tutto così ciao

  65. stjefjn scrive:

    buona sera il suo problema potrebbe essere ho il pellet ho parametri di dove siete?

  66. giovanni scrive:

    buonasera, io chiedevo aiuto per trovare il braciere di ricambio per la stufa elit da 9,5 kw, ma visto che ho letto tanti commenti posso solo dire che per esperienza, questa piccola stufa economica,se montata e trattata bene, fa il suo dovere fino in fondo. Io la uso da tre inverni, non vado mai oltre velocità 3, la pulisco ogni giorno e scelgo con attenzione il tipo di pellet;ogni settimana pulisco e aspiro le ceneri con un vecchio bidone aspiratutto dalla camera di combustione e dal fondo cieco della canna fumaria tramite il tappo a vite. A primavera la porto fuori,la smonto sommariamente(non sono un tecnico del settore) e la soffio col compressore per pulirla a fondo, canna fumaria inclusa.Ho la scritta “serv” accesa da due anni e me la tengo perché per rimuoverla ci vuole il tecnico della Over che si prende 120 euro per resettarla. Il mio primo problema è quello attuale, in cui il braciere per usura si sta crepando, ma credo che dopo tre inverni di lavoro sia normale.
    Ciao a tutti

  67. lucia scrive:

    ciao
    ho una stufa ADLER mod .ORTISEIPLUS da 12 kw
    mi appare la scritta SERV dopo 900 ore di utilizzo e mi si spegne.
    vorrei sapere come potrei sbloccare la stufa senza dover chiamare il tecnico visto che non ho possibilità di spendere 80 euro ogni 2 mesi.
    grazie anticipatamente

  68. Stradivarius scrive:

    La pulizia è obbligatoria ogni 900 ore perchè sennò poi la stufa si intasa e rischiate di affumicarvi…
    Non ti conviene sbloccare solo la stufa senza pulirla. Oppure cerchi il codice ma poi la pulisci quando la sblocchi.
    Oppure la usi meno ore….

  69. enrico scrive:

    Ciao a tutti io possiedo da qualche mese una wood da 9kw (sottomarca Adler, prodotta per Bricoman), sviluppa un discreto calore ma è molto rumorosa e sopratutto non è settata in modo appropriato, in quanto il vetro diventa quasi subito nero a prescindere del pellet usato, inoltre la fiamma è sempre troppo alta anche se impostata dal menù “normale” a bassi regimi.
    Chi mi può aiutare a reperire i lo schema di settaggio della scheda elettronica?? sono riuscito ad entrarci grazie a delle indicazioni reperite nella Rete, ma quello trovato non ha spiegazioni chiare e non riesco a capire esattamente quali valori variare e non vorrei combinare pasticci.
    Spero che qualcuno mi possa aiutare, ciao.

  70. elisa scrive:

    ciao a tutti.. io ho acquistato l’anno scorso una stufa a pellet adler… è stata da subito molto rumorosa, le pareti laterali della stufa al calore tendono a dilatarsi e il battifiamma non reggeva piu… ho chiamato il tecnico essendo ancora in garanzia e mi ha sostituito la ventola e il battifiamma. quel rumore non lo fa piu, ma il battifiamma continua a cadere sul bracere ed è impossibile programmare la stufa se non si è in casa. consiglio di non acquistarle stufe di questa marca perchè sono una grossa fregatura…..

  71. luigi scrive:

    per fabrizio del 2010 ,
    io ho una superpiazzetta dal2007 e i probblemi sono sorti subito, sono andato alla federconsumatori e non ho risolto ancora nulla

  72. Luca scrive:

    Dopo aver visto vari amici acquistare le stufe del centro commerciale oppure i vari Brico, e prendere delle cantonate madornali, vi dico, prendete solo stufe di marche note o comunque che si possa identificare bene chi le produce e dove.
    Ricordate che mettere del fuoco in casa senza le dovute sicurezze è da matti!!

  73. LOREDANA scrive:

    Ciao, anche io 2 anni fa ho acquistato una adler..non mi trovo male, solo anche a me il centro assistenza over , mi ha fatto sentire una cretina e ha risposto anche a me in malo modo , dicendomi se parlava a vamvera…comunque il numero seriale e’ dietro e sotto, all’attacco del tubo.la prima pulizia mi e’ costata 70 euro, la seconda un certo signor marco mi ha preso 100 eureo, non ha rimesso le viti dicendo che erano inutilli e non mi ha rilasciato fattura.Avevo gia’ pulito io la stufa e lui l’ha rifatto.Credo che la cosa importante sia conoscere il codice da inserire sul display, non e’ vero che devi togliere il fusibile dalla scheda madre, riesci a levare la scritta serv di emme dal displai…e poi te la pulisci da te,tanto dopo i due anni la garanzia non esiste piu’ e paghi comunque..piuttosto…qualche tecnoico buono che ci dice che caspiota scrivere sul display ? ;.) gracias

  74. andrea Rigolin scrive:

    Alla fine non sono riuscito a leggere tutti i post ma in linea con quello che capita ovunque. Mi spiego. Noi facciamo la vendita, l’istallazione e l’assistenza delle stufe. Prima di vendere qualsiasi prodotto si effettua il sopralluogo e si consiglia il cliente sulla migliore istallazione possibile. Se la stufa ha un problema già telefonicamente , un buon tecnico, deve poter dare indicazioni sulla risoluzione, in quanto la scienza che regola la fumisteria e il funzionamento delle stufe a pellet non è complicatissima. Da parte vs dovete sempre interessarvi di capire quale rete di centri assistenza ha il marchio che state per acquistare. Non solo, fatevi sempre consigliare ma cercate di andare oltre alla mera spiegazione commerciale. Chiedete sempre quali congegni di sicurezza possiede la stufa e richiedete sempre il sopralluogo per verificare la fattibilità dell’opera. Se ve la fanno pagare senza scorporarvela dal costo della stufa, in caso di vendita, non acquistate. Se vi fanno problemi per il sopralluogo non acquistate. Noi operiamo in prov di varese.

  75. andrea Rigolin scrive:

    Per Enrico. ATTENZIONE a modificare i parametri! Se la stufa, pur non conoscendola, non ha sistemi di sicurezza adeguati, potrebbe accumulare troppi fumi e procurare dei danni.

  76. Paola scrive:

    Ho comprato una suga Adler design S-wad serie 12AD800744. L ho fatta istallare da una ditta che vende stufe a pellet ma non fa manutenzione adler nella zona ( 400 euro!!) ed e andata 2 giorni. Ora non va più . Non scende il pellet ???? Ho chiamato il centro assistenza una volta per la prima accensione ma non si è visto nessuno o sentito . Così l ho fatto io tramite queste persone che me l hanno istallata . Andata come vi ho detto due giorni!!!!! Ho richiamato e mi hanno detto che sollecitavano!!! Io ne ho bisogno fa freddo!!!! C e qualche tecnico zona MANTOVA SUZZARA che fa assistenza a ste stufe ????Comunque se avessi letto prima questo forum col cavolo che la compravo!!!!AIUTATEMI PLEASE

  77. TECNICO ADLER scrive:

    lasciami il tuo numero che ti chiamo x risolvere il problema

  78. Fabri scrive:

    La mia Adler elit 9.5 funziona bene. L’unico problema che ho avuto è che si è bruciata la resistenza dopo due anni, ma l’ho cambiata da solo senza problemi, ma per il resto va benissimo. L’importante è pulirla ogni tanto nelle parti dello scarico fumi (parete sinistra se vista frontalmente).

  79. michele scrive:

    Aiuto ho comprato una stufa a pellets Adler o chiamato l’assistenza e sono già 10 giorni che li o chiamati ma nessuna risposta. Come faccio a sollecitarli?

  80. Gianni scrive:

    Solo 10 giorni!?!? Ne dovrò passare di tempo ancora! Da me in Veneto avevano 1 o forse 2 centri assistenza…. Quando avevo la stufa ne passarono 35 di giorni. Il tecnico mi disse che prima di me ve ne erano molti…. :D

  81. michele scrive:

    Io faccio una cosa aspetto altri 5 giorni poi passo tutto nelle mani del mio avvocato e vedo un po’ cosa si può fare. Solo per averla ci e voluto un mese

  82. TECNICO ADLER scrive:

    x michele di che zona sei fammi sapere

  83. michele scrive:

    Io sono pugliese precisamente di Orta Nova provincia di Foggia. Uno non vuole essere cattivo pero se mi ci stringono posso diventarlo.

  84. michele scrive:

    Scusate se mi ci costringono

  85. Cippo scrive:

    Ti devi incazzare con il negoziante, non tanto con l’assistenza. Per legge deve essere il venditore che si sbatte per risolvere…..
    Cmq prima di muovere gli avvocati per una stufa vedrei di rompere le balle a chi me lha venduta…

  86. paola scrive:

    L avventura continua …..allora dopo aver sollecitato ogni giorno dal 20/11 ad oggi con telefonate all loro numero assistenza della Adler, oggi vado dal Brico dove ho comprato la mia bella stufa e gli dico di venirsela pure a riprendere e rivoglio in dietro i miei soldi!!! questa e una truffa in commercio anche perchè le stufe a pellets sono come delle caldadai e comunque devi fare fare la prima accensione dalla loro assistenza anche perchè se lo facessi io ( come e chiaramente scritto!!!!!) perderei la garanzia …… e come tali devono garantire un assistenza dove entro le 48 ore devono intervenire ……. io ormai tra una cosa e l altra e piu di un mese che ho una stufa ADLER da guardare e da spolverare non funzionante …… comunque vi dirò come finisce io andrò fino in fondo anche difronte a un giuduce

  87. Cippo scrive:

    Quello che scrivi conferma quello scritto da Luca del 14 ottobre. Le stufe vendute dai Brico e simili sono prodotti di bassa qualità con servizi di assistenza mediocre (non potrebbe essere diverso, visti i prezzi molto bassi..). Meglio rivolgersi ad un negozio specializzato dove anche se pago 200 euro in più ho di fronte a me una persona più competente e non un commesso che vende stufe come vende un kilo di chiodi….
    Almeno questa è la mia esperienza.

  88. TECNICO ADLER scrive:

    tecnico adler noi siamo di brescia mi lasci il suo numero che la contattiamo signora paola

  89. Paola scrive:

    Guardi assistente di Brescia o messo tutto in mano al mio legale !!! Per me possono veniresela a riprendere e rivoglio ogni centesimo che ho pagato!!! È un problema di principio e serietà . Per quanto riguarda quello detto sopra per carità chi più spende meglio spende ma non è che io che ho la Dacia non ho assistenza perché una macchina di basso costo e io che ho l Audi ho l assistenza !!!! Qui si parla di stufe a pellets caldaie e non patate !!!

  90. Paola scrive:

    Ormai per me e un partito preso non ho nulla da fare tutto il giorno !!!! Vi farò sapere ……. Ma chi l ha dura la vince !!

  91. Cippo scrive:

    Si ma se i tecnici sono pochi (e la zona da coprire molto ampia), perchè l’azienda non può pagarne in +, chi ha quella stufa aspetta! Prima o poi arrivano, ma lo faranno quando possono… Io ho scoperto che ci sono aziende che in una data zona si possono permettere di avere 2-3 tecnici e aziende più economiche che hanno 1 tecnico che copre 2-3 zone. Ovvio che i tempi saranno diversi…

  92. michele scrive:

    X il tecnico Adler, mi sai dire se nella zona di foggia ce un tecnico e il suo indirizzo.

  93. TECNICO ADLER scrive:

    x michele zona foggia non conosco nessuno comunque soleccita pure in azienda

  94. TECNICO ADLER scrive:

    x paola noi siamo sempre disponibili lei a ragione 100 volte comunque appena vado in azienda parlo col propietario come funziona l assistenza su mantova fin che cero io non cerano problemi

  95. michele scrive:

    Io forse o risolto o minacciato il brico dove lo comprata di dare tutto in mano al mio avvocato.Solo cosi mi anno dato il numero di telefono di un tecnico , che mi a promesso di venire domani pommerigio

  96. Pietro Petteruti scrive:

    help assistenza adler urgentissimo

  97. peppe scrive:

    salve,io ho una stufa wood(sottomarca adler),vorrei saper un indirizzo mail per poter ordinare pezzi di ricambio,fatemi sapere grazie.

  98. Franca scrive:

    Salve a tutti! Grazie per le preziose indicazioni che alcuni hanno fornito sulla manutenzione di queste terribili stufe… Avessi letto prima questo forum, certo non sarei incappata nell’errore di acquistarne una!! Ma tant’é…
    Ho un problema con la mia Adler modello ASE75AB3L (7,12Kw): non riesco ad impostare l’ora corrente! Seguo tutte le procedure indicate, ma sotto la scritta OFF rimangono sempre e solo trattini, il che rende impossibile ogni tipo di programmazione!! Qualcuno ha idea del perché accada questo e se si può risolvere? LPasso sull’assistenza Over perché ogni tentativo di avere un tecnico è stato vano! Grazie in anticipo!

  99. TECNICO scrive:

    x franca manca la batteria a tampone nella scheda se li serve mi faccia sapere

  100. Franca scrive:

    Grazie mille per la risposta TECNICO, volevo giusto aggiornarvi, perché sono riuscita ad avere il tecnico a casa!!!
    Di fatto nella stufa (acquistata di seconda mano) mancava proprio tutta la scheda elettrica comprensiva di pila! La persona che è intervenuta mi ha detto che probabilmente era opzionale su quel modello…
    Ho risolto il problema, ma mi è costato abbastanza! Soprattutto mi sono presa una bella fregatura dal venditore che mi ha rifilato un apparecchio che doveva essere “perfettamente funzionante”, ma non era proprio così… Bella lezione NON COMPRERO’ mai più una stufa di seconda mano…

    Anche perché dopo averla anche pulita e sistemata il tecnico ha notato che alla partenza il motore del pellet fatica: insomma sta partendo la bobina… e quando partirà getterò direttamente questa stufa e compro la stessa nuova a 700 €: voleva 150 euro per cambiarlo e su una stufa pagata 400 mi sembra eccessivo…

    Vabbé, grazie ancora per la risposta e la disponibilità!

  101. TECNICO scrive:

    x franca la batteria costa 30 euro il motorino del pellet costa 120 compresso iva e manodopera se le serve mi faccia sapere noi siamo di brescia

  102. swarz49 scrive:

    Blog interessante, spero che qualcuno mi possa rispondere e ringrazio anticipatamente.

  103. Paola scrive:

    Allora non so se vi ricordata la mia storia … Per farla breve nessun tecnico si è presentato per il collaudo e prima accensione nonostante mille tel e fax . Insomma ho scritto una bella raccomandata alla sede brico al brico dove l ho comprata e alla adler dicendo che se la venissero a riprendere visto che non l ho comprata per vederla ma per usarla ed essendo passato un mese dalla prima tel e nessuno si è visto …. Conclusione lunedì se la sono venuta a riprendere e mi hanno restituito fino all ultimo centesimo !!! Devo dire molto competenti il brico dove abito io che si è preso tutte le responsabilità senza battere ciglio.

  104. Paola scrive:

    È dio vuole che me ne sono liberata di sta stufa adler !!!

  105. michele scrive:

    Non so se sono uno dei pochi fortunati, ma io e preciso un mese che la faccio funzionare e va benissimo. Solo per la prima accensione ci sono volute due settimane.

  106. mauro scrive:

    salve ho una adler che da i numeri:il display scrive geroglifici e non si spegne piu’,devo togliere la spina.aiuto

  107. franco scrive:

    sono un tecnico nella zona di milano se siete interessati n 3488204439

  108. franco scrive:

    tutte le stufe anno dei problemi. basta trovare un bravo e onesto tecnico

  109. franco scrive:

    ricordatevi che il fai da te puo causare molti danni seri tanti auguri a tutti

  110. FRANCO scrive:

    Ho da poco acquistato una stufa a pellet da 8 KW modello GENNY STEEL della marca ” DAL ZOTTO “, ma ho riscontrato che la ventilazione è poca, anzi, mi aspettavo molto di più e onestamente sono rimasto deluso.
    Chiedevo se qualcuno sà indicarmi degli accorgimenti o consigli al riguardo, affinchè si possa ottenere un getto di aria desiderato o almeno che sia soddisfacente………….
    Ringrazio tutti. ciao

  111. Jack scrive:

    Potresti……………………….aggiungere un phon da 2000watt…….vedrai che getto d’aria!! Ahahahah

  112. Renato scrive:

    Il segreto dela sigla serv e facile basta andare su 04 va fino 55 +set e è fatto

  113. Andrea scrive:

    Gli avessi letti prima questi interventi… :(
    Comprata anch’io una stufa adler 2 settimane fa, richiesto il tecnico per la prima accensione. La cosa che mi preoccupa è che anch’io sono nella zona di Mantova, se dalla signora che ho letto sopra in 2 mesi non si è visto nessuno, se mi va bene la posso accender il prossimo inverno :( ((

  114. Andrea scrive:

    Salve, potreste dirmi qualche rivenditore di parti per stufe Adler? Guarnizione, battifiamma e braciere. Grazie

  115. Federico scrive:

    Pare proprio che sia l’unico fortunato ad aver letto questo forum prima di comprare una di queste grandi stufe!
    Ciò non toglie che io ne stia cercando una.. quali sarebbero quindi delle buone marche? Qualcuno conosce buoni rivenditori, zona: torino.

    Grazie.

  116. carmen scrive:

    salve a tutti!!
    un aiutino per la mitica stufa Adler…
    la mia stufa che ha funzionato tutto l’anno scorso quest’anno fa i capricci e va in allarme (surriscaldamento).
    Il tecnico è arrivato e ha fatto la manutenzione dicendo che si surriscaldava per quello anche se la stufa è sempre ben pulita da mio marito.
    Nonostante la manutenzione il problema non è stato risolto e allora il tecnico ha cambiato un termostato.
    nonostante questo il problema persiste e il tecnico dice che bisogna cambiare la scheda della stufa…
    Domanda: non ci capisco niente non è che mi stanno fregando? La scheda ha una batteria da sostituire oppure mi devo fidare di quello che mi è stato consigliato?

  117. franco scrive:

    per carmen. il tecnico non a capito niente. chiamami al 3488204439 per il tuo problema.

  118. brighit scrive:

    Potete aiutarmi ho una stufa Adler e l’altra sera è saltata l’energia elettrica, la stufa si è spenta e da quel momento la candeletta di accensione della fiamma non funziona più.
    C’è qualcuno che mi può aiutare e dirmi se un problema di fusibile o altro?
    Grazie

  119. stjefjn scrive:

    buona sera e’ la candeletta che si e’ guastata bisogna sostituirla di dove siete? nel frattempo puo’ accendere la stufa con la diavolina sempre se non salta la luce quando si accende bona serata da stjefjn

  120. CAT Ravelli, MDB scrive:

    brighit la tua candeletta si è bruciata proprio come fa una lampadina.
    il distacco di corrente e la conseguenza di una dispersione verso terra della resistenza all’interno della candeletta.
    devi sostituirla

  121. CAT Ravelli, MDB scrive:

    carmen l’allarme surriscaldamento si verifica quando la stufa non riesce a smaltire il calore di combustione.
    principalmente la causa e la canna fumaria sporca, o le canne fumarie interne alla stufa, intasate.
    ogni stufa ha delle bocchette dove aprire e aspirare i residui di cenere, in più bisogna controllare tutta la canna fumaria in particolare le parti orizzontali (sempre se ci sono) dove la fuliggine si deposita con facilità.

  122. sandro scrive:

    Le ADLER fanno C A G A R E …….come la loro assistenza!!!

  123. giuseppe scrive:

    ADLER 15 giorni di attesa per prima accensione. Dopo le 900 ore va in blocco, chiamo l’assistenza per la manutenzione una signorina b o c c h i n a ra e molto maleducata che Dio la fulmini dopo 10 giorni scopro che nemmeno ha aperto la mia richiesta. La vendo e ne prendo un altra con assistenza seria. Non fate il mio errore ADLER truffa.

  124. Gerry scrive:

    ESATTO!!!! CONCORDO IN PIENO!!

  125. stjefjn scrive:

    buon giorno vi spiego come funziona l’assistenza la vs. richiesta va in un call center che in automatico arriva al cat circa pochi minuti per cui mi sembra strano che dopo diversi giorni non sia evasa dopo di che purtroppo ci sono tecnici che si fanno passare per tali ma non lo sono, le stufe adler hanno la componentistica di altre marche di stufe e’ vanno bene pertanto se la stufa e’ installata nel modo giusto da tecnici specializzati (37/08 d.m.) e parametrata vanno che e’ una cannonata ve lo dice un cat stufe pellet che fa’ questo lavoro con passione da 9 anni se avete bisogno di qualche delucidazioni io ed altri cat con la ci maiuscola siamo qua’ saluti da stjefjn

  126. svigo 68 scrive:

    Le stufe ADLER, KALOR, ecc. sono tutte della stessa azienda A.M.G. spa di Vicenza , azienda a mio avviso poco seria che punta alla vendita ad ogni costo senza garantire la minima qualità, scopiazzando a destra e a manca puntando su produzioni di massa per abbassare i costi. Le stufe sono anche vendute tramite programmi TV. Il problema è che il prodotto sembra venga fatto fare all’estero (macedonia o giù di lì) e montato in italia (?), cmq comprate un qualsiasi altro prodotto Palazzetti Nordica Ravelli ecc. e andate sul sicuro !

  127. Matteo scrive:

    Salve a tutti,volevo una vostra informazione e opinione.io a giorni dovrei comprare una stufa ed avevo visto una stufa Adler iris quadro 12.cosa mi consigliate?un’altra alternativa?

  128. Luigi scrive:

    Io dopo l’esperienza di mio suocero con una Adler non la vorrei neanche in regalo! Stateci lontane, andate a comprare la stufa dai rivenditori specializzati e lasciate stare le ferramenta come OBI ecc… Vendono solo porcheria!

  129. umberto scrive:

    Buon Giorno

    ho un adler 7.5kw , da 4 annui. qualche problema si all inizio ma tutto sommato non mi lamentavo. ora pero quasi sempre va in over temp. mia impressione e’ che si comporta come se partisse il turbo dopo circa 30 minuti di funzionamento. da quel momento scalda sempre di piu’ fino ad andare in over temp. non lo fa sempre, direi almeno una volta su 10 si comporta bene.
    non puo’ essere il pellet e’ sempre lo stesso. i tubi sono puliti, anzi prima c erano tre gomiti che ora ho tolto. non puo’ essere l ambiente:prima andava.
    il tecnico e’uscito ,ridotto il parametro di caduta pellet, cambiato una ventola mi sembra quella fumi perche era rumorosa (in effetti l adler da questo punto di vista sembra di seconda mano) ma niente. il sensore nemmeno perche va in economia. praticamente e’ come se andasse sempre in p5 anche se dal display non risulta. un altra stufa uguale ha un cammino orizzontale piu lungo pure funziona benissimo. potrebbe essere il processore ma ci deve essere un test summit che lo evidenzia come in tutti i processori e lo manderebbe in errore, quindi direi e’ qualcosa daltro ma cosa?

  130. salvatore scrive:

    ho già pagato per una adler canazei he 12 domani la consegnano. se tanto mi da tanto mi farò sentire prossimamente ….. grazie per i VS commenti a presto…

  131. andrea scrive:

    ho acquistato una adler iris circa 1 mese fa..molto bella,abbastanza efficiente ma…quanto rumore…sinceramente non pensavo fosse cosi rumorosa..avete presente un boeing 747 in casa??io si!!sapete se è possibile risolverlo(es. cambiare ventola o paramatri in particolare,anche se è già venuto il tecnico per settarli)??..xkè al piu presto saro’ destinato alla sordità se non faccio qualcosa!!!

  132. ignazio scrive:

    Ciao andrea ,anchio vorrei acquistare una adler canalizzata iris ma a parte il rumore come ti trovi ?

  133. umberto scrive:

    ciao Andrea , se la stufa fa rumore e’ perche’ uno o tutte due i motori delle ventole sono difettosi. l adler la assemblano in italia ma proviene dalla cina e non stanno li molto a guardare cio che mettono insieme. io ho cambiato la ventola fumi e ora posso anche addormentarmi.

  134. ignazio scrive:

    Ciao Umberto tu che modello hai della adler e come ti trovi?

  135. umberto scrive:

    Ciao Ignazio.
    non posso dirti il modello perche sono in brasile al momento, e’ una da 7,5kw.
    Sempre stata rumorosa fino a quando non e’ venuto il tecnico perche’ ha superato le 1000ore di funzionamento . poi gli ho fatto cambiare le ventole ora
    si puo’ dormire. fino a quest anno nessun altro problema e sono tre anni.
    ora sembra sensibile al tipo di pellet, se la faccio partire in automatico va spesso in overtemp. dal pulsante che lavora al minimo va bene. bisognerebbe conoscere bene i parametri e come lavorano , ma sembra che anche chi la assiste o tratta questo come un tesoro o non ne conosce bene il significato. ahh io ne ho due in posizione strategiche.

  136. aquila62 scrive:

    salve a tutti del Forum ed auguri di buon anno.
    dopo circa 4 anni di buon funzionamento della mia adler, noto che ultimamente oltre al suo classico rumore tende ad andare in over temperatura: impostata ad 21° dopo poco si porta in economy ma la temperatura arriva fino a 26°, premetto che la sonda temperatura esterna è a 15 cm da terra, ed ora l’ho portata a 35cm, la fiamma il più delle volte è molto alta a causa della discesa di quantità eccessiva di pellet. domanda 1.qualcuno sa dirmi se è possibile cambiare i parametri della mandata pellet, 2.si possono sostituire i vari cuscinetti delle varie ventole per attutire il rumore. grazie per eventuali rispote. il mio nr di serie è serial 09AD813292 MOD. ASAMZ105AUB3ZE.

  137. umberto scrive:

    ciao
    Aquila
    sei nella mia stessa situazione direi, rumore insopportabile di notte, quindi spenta dopo le 23. sempre stata cosi,essendo la prima che prendevo e avendola installata io pensavo fosse normale per questa classe di stufe. invece no , le due
    ventole possono e devono essere silenziose. il tecnico per la manutenzione dopo le 1000 ore me le ha cambiate e ora si dorme con la stufa accesa.
    per l over temp , non dar retta a quello che dicono: l ambiente il tiraggio ecc.
    potrebbe essere un problema del pellet troppo piccolo, ma io non posso farci niente ho gia preso 100 sacchi e mica li butto.
    sicuramente ci sono dei parametri da cambiare in primis quello del carico della coclea e questo per tutte e 5 le potenze.
    a me ha ridotto l afflusso del pellet in p1.
    succede o rache se uso il pulsante di accensione va tutto bene, se uso il telecomando dopo circa 30 40 minuti va in overtemp.
    non sembra che i tecnici conoscano bene l uso dei parametri,in ogni caso aspetto la prossima manutenzione (1000ore) per chiarire la cosa.
    i parametri dell adler li trovi su un altro link ma io ci ho provato ma il tecnico mi ha messo la password e mi ha fregato.

  138. alessandra scrive:

    chi mi puo aiutare???? ho una stufa adler asiago che non si accende piu causa candaletta, ho provato al centro assistenza ma nessuno ti prende in considerazione, dove posso trovare la candeletta??? qualcuno mi puo aiutare

  139. aquila62 scrive:

    ciao Alessandra per il tuo problema controlla su questo sito ricambistufe.com
    c’è un pò di tutto ciao.

  140. alessandra scrive:

    grazie!!! ho provato ad ordinarle scrivendo nella nota le misure, speriamo in bene. ma se qualcuno mi puo indirizzare con piu precisione le dimensioni della candeletta sono: diametro 0,9 lunghezza con filetto 13,5 filetto da mezza credo.. grazie

  141. singh scrive:

    come si fa regolare stufa adler?
    ogni tanti va in alarm no sempre solo ogni tanto quando parte in automatico carca pelett dopo sul display scrive ALARM ACC

  142. Pietro scrive:

    Salve sono centro assistenza autorizzato Adler
    Posso garantirvi che molte stufe che reputate efficaci escono proprio dalla Adler sotto altro nome… La mia zona di competenza è il Trentino e l’Alto Adige e vi garantisco che qui fa freddo davvero e che funzionano… Pietro

  143. Luca scrive:

    Ah si? Dai fai dei nomi…

  144. Stefano scrive:

    ADLER KING ACQUISTO stufa completa ANCHE se NON funzionante, per recupero parti, pagamento immediato. Zona Piemonte.
    Scrivere a
    pdweb chiocciola email punto it

  145. alessia scrive:

    Ciao aquila 62, posso chiederti come hai fatto ad allungare il filo della sonda a 35 cm? vorremmo allungarlo anche noi perchè essendo troppo corto non arriva mai in temperatura e spreca un sacco di pellet….. un altra cosa, ma se la fiamma è troppo alta non va bene? grazie mille.

  146. aquila62 scrive:

    ciao Alessia e scusa per il ritardo ero fuori per lavoro.
    per quanto riguarda la lunghezza della sonda nella mia stufa il cavo è abbastanza lungo quindi all’inizio io lo tenevo arrotolato su se stesso poi pian piano ho provato ad allungarlo un pochino, circa 40cm da terra. chiaramente più si porta in alto e prima rileva la temperatura calda e prima la stufa raggiunge la temperatura impostata, ma comunque a terra avrai sempre piu fresco.
    altre stufe forse come la tua hanno la sonda di circa 10cm fissa ed in quel caso non saprei s’è possibile sostituirla con una più lunga. saluti.

  147. ele69 scrive:

    Buongiorno. Zona Desenzano / Montichiari (BS) cerco un tecnico che venga a controllare la stufa a pellet nuova che sto usando da un mese, è molto rumorosa.

  148. Giorgio scrive:

    Salve o una Kalor dicono loro ma e una adler 22 kw chi mi puo aiutare con le chiavi di acceso non riesco a cambiare i parametri arivo fino al parametro da cambiare poi non mi da la conferma della modifica chi mi puo aiutare 3290242915 Grazie.

  149. MATTIA scrive:

    ho appena acquistato una stufa Adler Ortisei..
    qualcuni gentilmente sa dirmi come entrare nel setup per la ventola espulsione fumi??

  150. viet81 scrive:

    ho appena acquistato una stufa Adler Ortisei..
    qualcuni gentilmente sa dirmi come entrare nel setup per la ventola espulsione fumi??
    se qualcuno possiede i settaggi generali mi farebbe una cortesia

  151. andrea scrive:

    Per entrare nel setup:

    Premere il tasto SET fino a UT04, poi premere i tasti freccia su o giù fino a visualizzare il codice A9. Spostarsi all’interno del programma assistenza con il tasto SET. I settaggi standard dipendono dai kw della stufa, la Adler Ortisei quanti KW è?

  152. Luca scrive:

    Adler?!?

    Na bea ciavà!

    Vade retro!

  153. Mattia scrive:

    È una Ortisei prestigio da 10,10 kw

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>