Stufe a pellet migliore

quali sono le regole per comprare una buona stufa a pellet?

Domanda posta da: umberto

13 risposte a Stufe a pellet migliore

  1. cancamilin scrive:

    le regole?

    io consiglio soprattutto 2 cose:

    -prodotti italiani di marca (non marche sconosciute da supermarket…)

    -verifica della presenza sul territorio di un CAT (centro assistenza tecnica) per garantire l’efficienza e i ricambi della stufa durante il periodo di garanzia (2 anni) e dopo

  2. PARLANTI ROBERTO scrive:

    x salvatore rifiutati di acquistare pellets a 7 euro a sacchetto siamo al limite della convenienza.quindi fallo notare al tuo rivenditore e consiglialo di trovare qualche cosa di piu economico. secondo me il tuo rivenditore non ha capito nulla sul pellets.

  3. PARLANTI ROBERTO scrive:

    consiglio se volete che il prezzo del pellets diminuisca o comunque non lieviti non fate richieste di pellets austriaco a meno che non vada abbondantemente sotto i 4 euro .io sto vendendo un prodotto bosniaco a 3.18 a sacco ne ho gia venduto 10 bilici va benissimo cercate alternative all’austria stanno facendo cartello.
    il prezzo del pellets non deve lievitare 3.50 fuori stagione di media 4 in stagione anche 4.20 ma oltre non acquistate.
    vedrete che se nessuno acquista e gli altri vendono il prezzo ha un calmiere.credetemi e’ un bene per tutti anche per noi che vendiamo stufe.comprate solo prodotti certificati con sacco portante il nome del produttore e se avete dubbi chiedete analisi del prodotto al rivenditore se e’ serio non avra’ problemi ad esibirle.

  4. gianni scrive:

    x noi in sardegna il costo finale non può essere basso come nel nord italia il trasporto incide molto, troppo, comunque io pellet italiano ( dicono di puro faggio 100%) son partito all’inizio di stagione a € 4,50 sacco e stiamo finendo l’ultimo carico arrivato a € 5,40 al sacco.

  5. cancamilin scrive:

    Cambia fornitore… :-)

  6. francoferro scrive:

    mi associo anch’io, il prezzo del pellets non deve lievitare 3.50 fuori stagione di media e 4 in stagione max 4.50, oltre non acquistate, altrimenti di questo passo avere una stufa a pellet diventa un lusso.
    francoferro

  7. PARLANTI ROBERTO scrive:

    x gianni a parte il prezzo spero che tu sappia che il pellets di puro faggio non esiste!!! ti stanno imbrogliando non si pellettizza solo faggio non si riesce tecnicamente.questo me lo dicono produttori seri che hanno anche del faggio.
    e comunque aspettate a quetsi prezzi non comperate oppure alimenterete il mercato dei furbi poi andando avanti voglio vedere se aspettare 5 mesi pesa anche a loro il magazzino e tutto quello che concerne.se tanti a questi prezzi aspettano se il prossimo inverno magari fosse un po” mite come quello di 3 anni fa sicuramente tutto torna ad appiattirsi prezzi compresi e i vari marpioni si rilasserebbero.

  8. gianni scrive:

    x francoferro e parlanti
    forse nel post di prima mi sono espresso male
    € 4.50 ad inizio stagione era il prezzo da me praticato all’utente finale e i 5,40 e il prezzo sempre al cliente del sacco ora con l’ultimo carico comprato,
    da noi in sardegna incide tantissimo il trasporto ( da udine a me 1800 euro x 30 ton)
    per noi in sardegna non avendo il metano e non avendo un inverno particolarmente rigido oggi il pellet e la legna sono i sistemi piu convenienti, nu’esempio 1 mc di gpl costa all’utente finale € 4.50 , una caldaia a gpl consuma in media 1 mc ora , fatte voi la proporzione .
    capite ora perche in sardegna si vendono tante stufe e caldaie a pellet e tanto pellet.

  9. Bruna scrive:

    Anche io abito in Sardegna, da noi il pellet costa troppo caro anche d’estate. Infatti dove ho acquistato la stufa mi hanno proposto pellet di puro faggio ad € 4,80 a sacco. Ho cercato su internet ed ho trovato trovato solo una ditta (BERTARELLI) che lo vende a 2,90 più iva, significa che col trasporto il costo sale ad € 4,14 poichè il trasportatore di zona chiede € 1 a sacco. Sapete consigliarmi dove risparmiare qualcosina in più?

  10. gianni scrive:

    x bruna
    oggi il il pellet costera di puro faggio ( Sitta) € 5,50 fino a agosto poi si vedrà.

  11. gianni scrive:

    anche io propio oggi o aquistato 100 sacchi di pellet sitta a EURO 5,85 in provincia di cagliari non vi sembra un po caro come prestagionale?

  12. elena scrive:

    Eh si effettivamente è un po’ costoso! Io ne ho preso un carico completo (22 bancali mi pare) da dividere con un gruppo di famiglie amiche e l’ho pagato molto meno con trasporto incluso. Ho acquistato pellet di abete bianco 100%, di una ditta associata all’AIEL – Associazione Italia Energie Agroforestali così spero di star tranquilla!
    Dove l’ho preso io so che spediscono in tutta Italia con spese di spedizione comprese per i carichi completi come quello che abbiamo preso noi.
    Vi lascio il contatto magari è utile a qualcuno:
    carmine270779@hotmail.it

  13. Nino scrive:

    In Sardegna stanno impazzendo con i prezzi, ieri sera sono stato da un negoziante e sta commercializzando il pellet mister focus a 6€ al sacco.
    Una cifra al limite della convenienza, ma siamo fuori???

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>