stufa pellet

monto per la prima volta una stufa a pellet. la posiziono in una parete che da direttamente sull’esterno. trattasi di casa indipendente su due piani. posso far uscire il tubo dall’interno in basso (cosi non si vede esteticamente il tubo in casa) e salire tutto in esterno? quanto devo salire minimo? (considerando che sopra ho solo le mie camere poi tetto)
che tipo di tubi abb. economici ma buoni devo usare? grazie millle

10 risposte a stufa pellet

  1. matto scrive:

    fossi in te ….farei lo scarico a parete direttamente cosi 1.spendi poco 2 lo fai tu 3. i tubi sono tutti buoni 4. eviti di chiamare l’installatore qualificato che costa parecchio

    saluti matto

  2. Gaudenzio scrive:

    Buonasera Sig. Matto! Credo che si debba documentare sulla normativa e sulla sicurezza per le installazioni, non me ne voglia ma se continua a divulgare queste scemenze, la gente ci crede, i vetri delle stufe saltano, e mi spaventa gli utenti delle stufe, cribbio !!!
    ——————————————————————————————-
    Il tubo della stufa può tranquillamente uscire in quuota di scarico, per poi salire assolutamente a tetto utilizzando un tipo di tubo coibentato in doppia parete, con diamentro interno di 10 cm, e un cappello o comignolo antivento; è sicuramente la soluzione più costosa, ma assolutamente più sicura e duratura. Non segua ciò che ha scritto il Sig. Matto, lui è un semplice utente di stufa a pellet, ed ha installato il tubo fuori dal muro per la sua stufa, senza salire a tetto, costava troppo, lui di lavoro vende salumi al mercato rionale, come può pensare di ascoltare un suo consiglio ?
    Saluti.
    Gaudenzio

  3. marco scrive:

    anche io sono semplice utente e mi ero affacciato per dare un consiglio ma …………….ci ha già pensato Gaudenzio!!!!
    ma comunque visto il periodo, buon caldo a tutti e ………
    i salumi del rione sono cumunque i più buoni!!!!!

  4. monica scrive:

    gaudenzio, grazie delle info. se mi arrangio a recuperare i tubi coibentati e con l’aiuto di un muratore installiamo noi il tutto, secondo te di materiali quanto spenderò??grazie ancora

  5. Mary scrive:

    Buongiorno…. penso che il fai da te è ora di lasciarlo da una parte oppure se proprio utilizzarlo su altri prodotti.
    Stiamo parlando di generatori di calore, abbiamo a che fare con del fuoco. I tecnici abilitati è vero costano più dei muratori o delle persone stesse ma sanno quello che fanno, rilasciano una dichiarazione di conformità OBBLIGATORIA per questi impianti dove loro si prendono le responsabilità di ciò che fanno!!!! Un impianto fumario deve essere installato a regola d’arte seguendo le normative vigenti, va dimensionato in base a dati importanti della stufa!!! Per garantire tiraggio, rendimenti e consumi di pellet!!!! Senza tralasciare la sicuretta dell’utente. Quindi signori pensate bene a ciò che fate!!!!
    Buona giornata

  6. Matto scrive:

    Il muratore… Cavolo ne sa lui di canne fumarie…cmq se vuoi tubi buoni e nn vuoi spendere la frase nn ha senso. Io voglio una ferrari pero nn voglio spendere allora m compro una Renaul … Sapete cosa v dico…forza juve

  7. Gaudenzio scrive:

    @Monica.
    Buonasera Monica.
    I tubi doppia parete coibentati diametro interno 10 cm costano un pochettino, però garantiscono la sicurezza, la durata, e tranquillità per l’utente di stufe a pellet.
    Indicativamente di materiale per fare circa 6 metri, ci vogliono 650/750 €, a cui sommare il costo di manodopera, e, come dice Mary, il certificato di conformità. In sostanza un impianto fatto a regola d’arte con materiale e certificato, si arriva a spendere 1.200/1.500 €, senza dubbio cifra imponenente, ma cosideri la durata e la sicurezza, non dimentichiamo che con il fuoco non si scherza…poi si possono trovare rivenditori che ti dicono : non stare a fare la canna, non serve…metti un tubo fuori dal muro e via… Bisogna capire una cosa : una buona parte di chi vende stufe e camini, ha il solo interesse di vendere il generatore, per il resto chi se ne frega…parlando da rivenditore : la stufa, cifre a casaccio, costa 1.500 €, la canna esterna fatta secondo la norma uni 10683, costa altri 1.500€ ; la risposta del cliente : rinuncio all’acquisto perchè ritengo oneroso il costo delaa canna fumaria paragonato al costo della stufa e quindi rinuncio all’acquisto. Il rivenditore non serio perde una vendita, quindi non ti dirà mai di fare tutto a norma ma, netti il tubo fuori dal muro e stai tranquillo che non succede nulla. Gli onesti e corretti nell’informare la clientela passano per ladri, i fettecchioni vendono a tutto spiano….meditate…
    Consiglio : impianto a norma, sicurezza, durata, e tranqullità per chi compra e per chi vende. Auguri a tutti.
    @Matto fjs

  8. Gaudenzio scrive:

    @Mary.
    Buonasera Mary, per caso lei di professione ha un negozio di stufe nel cuneeese, e tratta anche Rika?
    Saluti.
    Gaudenzio

  9. Mary scrive:

    Ciao gaudio,
    Io ho un negozio come dici tu ma in prov. Di Reggio Emilia :-)

  10. alessio scrive:

    costo tubo doppia anima da 100 60-65 euro

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>