Stufa Cola Loto – Comportamento bizzarro

Buongiorno a tutti.

Possiedo da 2 anni una Cola Loto.
Da circa 15 giorni ha un comportamento alquanto bizzarro: praticamente non riesce a lavorare più alla massima potenza. Anche quando il differenziale termico è maggiore dei 2 gradi impostati la stufa lavora solo in modulazione.
Sembra che la centralina non capisca più che è ora di buttare una maggiore quantità di pellet.
Il risultato finale è una riduzione della capacità termica che, blandamente, sopperisco andando in manuale sui ventilatori forzandoli alla massima velocità.

Ipotizzo ci sia qualcosa di guasto.
Forse il sensore temperatura fumi?

Qualcuno può aiutarmi?

Grazie in anticipo.

4 risposte a Stufa Cola Loto – Comportamento bizzarro

  1. Francesco scrive:

    Devi spiegarti meglio….. intendi dire che se la metti in automatico lei va solo in modalità eco?
    E se metti la ventola tangenziale al massimo allora butta piu’ aria ma non aumenta la caduta del pellet?
    Dammi qualche spiegazione in piu’ e troveremo il guasto (se c’è).
    E domanda….. fatta la pulizia completa?
    Quindi…. motore fumi, canna fumaria, raccogli cenere sito sotto il braciere, tubi tangenziali, tee e tappo dietro la stufa ed eventuale terminale che esce dal muro?

  2. Didi71 scrive:

    Esatto: se imposto, per esempio una T amb. di 25° e la stufa rileva una T amb. di 20° lei, anzichè buttare una maggior quantità di pellet per fare una grossa fiammata (come ha sempre fatto), lavora solo più in modulazione con una fiamma decisamente più ridotta. Se forzo i tangenziali al massimo il flusso di aria ovviamente aumenta ma è un’aria meno calda. Pulisco il braciere ogni 2 giorni circa e pulizia completa annuale fatta dal tecnico di zona. Da qualche giorno noto che nella camera di combustione si deposita una fuliggine nera che in precedenza non si formava (uso sempre lo stesso tipo di pellet, austriaco). Nel WE verificherò il tubo di aspirazione esterno.

  3. Nicola scrive:

    Salve,
    per me devi verificare anche le ispezioni della stufa sul libretto di istruzione .
    i condotti del fumo.

  4. Francesco scrive:

    Controlla il motore fumi, le paratie in camera di combustione, le lamelle sotto il portabraciere (se ci sono), le paratie interne dietro quelle sfilabili, il tee e tappo raccogli-condensa sotto al tee, il tubo di uscita della stufa.
    Se la usi 10/15 ore al giorno potrebbe essere necessaria (quasi sicuramente), una pulizia approfondita, e mi spiace ma deve essere fatta da qualcuno che ti smonti completamente tutto ed aspiri la cenere depositata nelle varie parti.
    Tutto quello che mi dici mi condurrebbe ad una pulizia fatta come si deve.
    Fammi sapere….

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>