scarico stufa a pellets

Buongiorno…necessito di un consiglio. Ho la stufa a pellets (e sono felice della resa)…ma ho un problema, devo rifargli lo scarico. La mia stufa scarica da un 80 mm dapprima in un tee, poi sale sino al soffitto dove si immette direttamente nella canna fumaria (25×25, coibentata) chiusa con un coperchio in metallo. Lo scorso inverno ho avuto problemi di condensa, alto deposito di ceneri sul coperchio (me ne sono accorto quando ho dovuto rimuoverlo) ed annerimento del soffitto. Dal soffitto al comignolo vi sono 5,5 mt. Ho chiesto consiglio e mi hanno detto che devo intubare lo scarico sino al comignolo con un tubo del 100 mm in acciao inox (è più leggero e resistente) che va coibentato con della lana di vetro almeno per gli ultimi 2 metri. Domande: va bene così? L’acciaio serve da 316 o va bene anche il 304? Come fisso il tubo alla canna fumaria?
Grazie, a presto…

3 risposte a scarico stufa a pellets

  1. matto scrive:

    1. la canna fumaria va intubata e coibentata in tutto il tratto intubato …..si potrebbe ripresentarti il problema della candensa se non la coibenti.
    2.esistono accessori per sostenere la canna intubata
    3.fai fare il lavoro da un tecnico abilitato che applica la placca camino
    4.evita il fai da te.
    ciao matto

  2. Nicola scrive:

    Ok, grazie “matto”.
    Spiegami: cos’è la “placca camino”?

  3. matto scrive:

    è la carta d’identità del camino….
    ciao matto

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>