Problemi canalizzazione

Non ho avuto risposta sul problema canalizzazione ,,,, abbiamo acquistato questa stufa con l’intento di scaldare anche la zona notte certo non pretendevamo i 20 gradi della zona giorno ma neanche 15 gradi .la canalizzazione e’ stata fatta a dovere ed e’ breve il tratto del tubo in più e’ orizzontale e senza nessuna curva. C’e forse un modo per potenziare il getto di uscita dell’aria ? Non e’ un problema di isolamento perche quando accendiamo i radiatori si scalda e il caldo rimane . Quindi non mi rimane che pensare che ci hanno venduto un pacco . Ciao e grazie

7 risposte a Problemi canalizzazione

  1. Alberto scrive:

    Quanto è lunga la canalizzazione?

  2. Sere scrive:

    La canalizzazione e’ lunga 170 cm. ad un altezza da terra pari alle due uscite diam. 80. Quest’ ultime sono state con curva da 90′ e T raccordate in un unica tubazione.

  3. pesole scrive:

    ciao ma sei sicuro che sia un problema di canalizzazione, io direi che è un problema di stufa ma che stufa hai e quanto devi riscaldare, come la stai adoperando in che potenze
    e la lasci andare tutto il giorno o solo qualche ora, spiega un paio di queste cose e forse sarà un po’ più chiara la tua inserzione.

  4. Sere scrive:

    Ho acquistato in Nov. 2012 una Ravelli Mod. Snella da 11kw per un appartamento di circa 90 mq. al piano 1, h.270. La stufa e’ stata posizionata in cucina di circa 16 mq.adiacente al soggiorno di circa 20mq. La canalizzazione esce nel disimpegno 3mq. , per servire il bagno 9mq., la camera singola 15 mq. e l’ enorme camera da letto da 22 mq.h.2.50. Gli orari di accensione sono dalle 6:30 alle 11:00. – forza 5 Temp.22 – dalle 15:00 alle 20:00 forza 5 Temp. 22 , poi in modula fino alle 21:00, spegnimento in quanto molto rumorosa.
    Raggiungo 21^ in cucina, 19 in soggiorno, 16 nel disimpegno zona notte e 14.8 nelle stanze rimanenti. Grazie mille

  5. Sere scrive:

    Ciao sono sere quella del problema canalizzazione e volevo sapere perche il cat non mi da nessuna risposta? La gradirei molto anche perche se il problema non fosse la canalizzazione ma il mal funzionamento della stufa non so a chi rivolgermi perche il tecnico continua a dirmi che la stufa va benissimo . Ma intanto nella zona canalizzata si batte i denti dal freddo . Ciao ciao

  6. pesole scrive:

    bisogna regolare il flusso d’aria e il tecnico o non ha voglia di farne o on lo sa fare.

  7. Gaudenzio scrive:

    Ciao Sere,

    Scusa se mi permetto!

    Se ho capito bene hai convogliato le due uscite dell’aria posteriore in un’unica soluzione con curva a 90 gradi e un tubo a tee.
    Domanda : hai raccordato il tutto e hai proseguito con un tubo di 8 cm di diametro?
    Se così fosse ti suggerisco di cambiare quanto prima la dimensione del tubo;
    Esempio : l’area di due tubi aventi il diametro di 8cm, è uguale all’area di un tubo avente il diametro di 14 cm.
    Considerando che muoviamo aria attraverso l’ausilio di una o più ventole, dobbiamo calcolare il volume di movimento dell’aria…
    Ti saluto e ti auguro buone feste.
    Gaudenzio

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>