pompa di rilancio

ciao a tutti, secondo voi nell’intallazione di una termostufa a pellet c’e per forza il bisogno montare una pompa di rilancio con il serbotoio di accumulo? o posso evitare. se non si montano cosa puo succedere? se non sbaglio nelle termostufe c’e la pompa e il serbatoio dell’acqua.

Una risposta a pompa di rilancio

  1. Gaudenzio scrive:

    Salve !
    Generalmente le stufe idro a pellet sono munite di cocolatore, vaso di espansione, scarico termico e valvola di pressione, in quanto si installano a vaso chiuso.
    Il serbatoio non è contemplato nella stufa, o meglio, lo scambiatore ha una capienza di acqua con capacità variabile in funzione della resa termica della stufa.
    Probabilmente le è stato suggerito un’ accumulo inerziale come accessorio, con capienza variabile tra i 300 litri e i 1000 litri.
    Per quanto riguarda la pompa di rilancio è consigliato metterla se la stufa va collegata in parallelo con la caldaia a gas, oltre al separatore di impianto, come da vigente normativa.
    Qualora la stufa vada collegata direttamente all’impianto di riscaldamento, non è necessario il seperatore di impianto, potrebbe occorrere un vaso di espansione da integrare a quello della stufa, per non rischiare di avere dei picchi di pressione dell’acqua.
    Saluti.
    Gaudenzio

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>