Parametri di fabbrica stufa Monica Ravelli

CAT Ravelli posso gentilmente chiedere i parametri di fabbrica della mia stufa
Monica, un tecnico non troppo preparato, per regolarmi l’RDS mi ha cambiato
tutti i parametri ed ora é un disastro.
vorrei impostare io i parametri di base e poi regolare l’RDS da solo.
grazie per l’aiuto che potrete darmi.

29 risposte a Parametri di fabbrica stufa Monica Ravelli

  1. CAT Ravelli, MDB scrive:

    per aiutarti devo sapere che stufa hai? intendo tipo di scheda, anno, firmware, ecc.
    fai cosi: togli corrente alla stufa, rimettila dopo 2 sec. e subito dopo leggi e annota tutto quello che compare, di parametri ce ne sono 2 o 3 versioni per anno!!
    Saluti.

  2. CAT Ravelli, MDB scrive:

    ha dimenticavo ti aiuto se mi racconti come e andata con il CAT :-)

  3. Max1971 scrive:

    Buon giorno CAT Ravelli.
    Ho comprato la stufa Monica a dic.2012. Dopo l’installazione ho visto che, all’avvio o allo spegnimento mi dava il mess. Regolare RDS. Chiamato tecnico che mi dice di aspettare qualche settimana per fargli un po’ di rodaggio. A gennaio viene per regolare l’RDS. 2 ore, gli si spegne 3 volte accidentalmente, va via e mi dice di non toccarla per 20 minuti. la sera, la spengo ed ancora il mess. Regolare RDS. Seconda uscita, 5 minuti, va via. Ha disattivato il debimetro. Fiamma altissima fino al taglia fiamma, combustione pessima. 2 cm di incrostazione di pellet nel braciere. Terza uscita, riattiva il debimetro, fa altre regolazioni. va via e mi dice di non toccarla per 20 minuti. Quando la sera la spengo ancora il mess. Regolare RDS. Oggi la fiamma è ancora molto alta, la combustione non va bene, dopo lo spegnimento il braciere reste molto sporco 2 cm di residui di pellet. Il mess. di Regolare l’RDS è sempre presente quando l’accendo e la spengo.
    ho letto i dati della stufa all’avvio: ECT2010RDSMB 3.01, MONICA, RICETTA OFF.

    Grazie se potrà aiutarmi.
    saluti

  4. Max1971 scrive:

    dimenticavo di dire che, prima dell’ intervento del tecnico funzionava perfettamente, come fiamma e come combustione. 0 residui e incrostazioni dopo lo spegnimento. l’unica cosa era la presenza del messaggio Regolare RDS.
    saluti

  5. CAT Ravelli, MDB scrive:

    Max1971
    il messaggio regolare rds è stato messo apposta per costringere i cat ad eseguire la taratura dei fumi.
    il tuo cat quando ti diceva di non toccarla x 20 minuti, perche e questo il tempo che impiega la stufa ad eseguire un test dei fumi dei vari stadi come accensione, fiamma presente lavoro.
    il cat non deve andarsene perchè la macchina non esegue un’autotaratura ma un test che ti fa vedere come lavora e ti da la possibilita di modificare la velocità dei fumi.
    Un Cat viene pagato dal cliente per fare un’accensione, non per andarsene e poi tornare 50 volte dove è il guadagno?.
    Comunque io ti posso aiutare a rimettere in funzione al meglio la stufa, per quanto riguarda il messaggio regolare rds questa si toglie solo dopo eseguito correttamente il test fumi, questo test non è indispensabile ma e stato messo per facilitare le cose al cat, quindi regolata la stufa come io ti dirò, ti rimarrà questo messaggio ma non farci caso.
    Allora per prima cosa pulisci bene la stufa, poi entra nei parametri di fabbrica con password che sanno ormai tutti, vai sulla voce debimetro, entra e disabilitalo con off, torna indietro spingendo i tasti + e – insieme.
    mettila a potenza 5 e alza la temperatura ambiente per non farla andare in modula, adesso accendila, deve lavorare a pot. 5 per almeno 30 minuti o più, superato il tempo regola il flusso entrando in menu utente icona set flusso pellet, devi toccare solo la stringa flusso e devi aumentarla se vedi che la fiamma e troppo alta o viceversa.
    la fiamma ideale che devi vedere deve essere alta 15 – 20cm, non deve tornare in giu, aumenta o diminuisci il flusso un punto alla volta e per vedere se va bene devi aspettare almeno 10 min.
    una volta trovato il set giusto devi entrare su stato stufa (menu utente) annota la velocità della ventola, il flusso x,xx m\s lo vedrai oscillare scrivi una media.
    fatto questo entra in tarature fabbrica, voce potenza 5, all’interno troverai flusso sovrascrivi il valore con quello annotato in precedenza.
    vai anche nella voce pot. 4 e sovrascrivi il valore flusso con 0,5 in meno di pot. 5 es. (flusso annotato 1,40 – flusso pot 5 di fabbrica 2,30 – sostituiscilo con 1,40 – poi flusso pot 4 metti 1,35- poi flusso pot 3 metti 1,30 e così via fino a pot. 1.
    finito a modificare i flussi riabilita il debimetro.
    La stessa procedura la devi fare per i giri ventola es. annotati 2000 giri, vai su tarature fabbrica, voce giri estrattore fumi, modifica i giri pot 5 con quelli annotati e anche pot 4 con 100 giri in meno es. 1900, e via via fino a pot 1.
    IMPORTANTE: rimetti il set pellet flusso di menu utente tutto a 0-0.

    spero sia stato chiaro, e molto piu facile eseguire che spiegare.
    se hai bisogno di qualche chiarimento sono qui, Saluti

  6. Max1971 scrive:

    grazie 1000 Cat Ravelli.
    Un’ultima cosa, siccome ho paura che mi abbia cambiato i parametri di fabbrica, non è possibile averli, così da ripartire da zero e fare le regolazioni come da sue indicazioni, almeno i 3 parametri delle 5 potenze ed i giri ventola?
    buona serata

  7. CAT Ravelli, MDB scrive:

    TF01 COCLEA ACCENS 2,8
    TF02 CARICO MAX COCL 4
    TF31 VELOCITA’FUMI ACC 1600
    TF04 PRERISC CANDELA 130
    TF08 COCLEA AVVIO 1,6
    TF32 VELOCITA’ FUMI AVV 1900
    TF16 COCLEA POTENZA 1 1,6
    TF17 FLUSSO POTENZA 1 1,2
    TF18 VELOCITA’ ARIA P1 170
    TF19 COCLEA POTENZA 2 1,9
    TF20 FLUSSO POTENZA 2 1,25
    TF21 VELOCITA’ ARIA P2 180
    TF22 COCLEA POTENZA 3 2,2
    TF23 FLUSSO POTENZA 3 1,3
    TF24 VELOCITA’ ARIA P3 190
    TF25 COCLEA POTENZA 4 2,5
    TF26 FLUSSO POTENZA 4 1,35
    TF27 VELOCITA’ ARIA P4 T 200
    TF28 COCLEA POTENZA 5 T 2,8
    TF29 FLUSSO POTENZA 5 1,4
    TF30 VELOCITA’ ARIA P5 210
    TF33 VELOCITA’ FUMI P 1 1400
    TF34 VELOCITA’ FUMI P 2 1500
    TF35 VELOCITA’ FUMI P 3 1600
    TF36 VELOCITA’ FUMI P 4 1700
    ALTITUDINE TF37 VELOCITA’ 1800
    TF44 BLACK OUT 40
    TF47 FLUSSO MINIMO 0,7
    TF52 TIRAGGIO UTENTE ON

  8. vincy scrive:

    salve a tutti ,ho comperato una stufa a pellet ,mod monica dieci giorni fa con il braciere in ghisa ,,guardando sul web o notato che descrive i dati tecnici,,,,,braciare in acciaio ,anche il displai e diverso ,qualcuno sa cosa posso fare x avere il modello recente ‘?grazie infinite vincy

  9. teresa pitaro scrive:

    Vorrei sapere i parametri esatti srufa pelletravelli monica 8, 50

  10. CAT Ravelli, MDB scrive:

    vincy le ultime stufe Ravelli montano bracere in ghisa.
    per confermare di quale versione si tratta devi descrivere il display, quanti tasti ha, togliere corrente alla stufa e ridarla poi annotare e riportare le varie diciture che compaiono.

  11. CAT Ravelli, MDB scrive:

    teresa pitaro non c’è problema, ma ho bisogno di piu info. tipo di display (quanti tasti), togliere corrente alla stufa e ridarla, poi annotare e riportare tutto quello che scrive.

  12. teresa pitaro scrive:

    Anomalia hot fumi posso sapere i parametri giusti di fabbrica della stufa a pellet ravelli monica

  13. roberto scrive:

    salve, ho una rv80, firmware 3,00,fino ad oggi nessun problema, poi il codice “09 debimetro”, ho smontato la scheda, pulita con un pennellino e dopo 2 giorni è subentrato lo stesso problema, come fare a risolvere questo problema? la password A9 nel mio caso non è corretta e sinceramente non saprei come agire una volta entrato. ultima cosa, come si effettua la regolazione RDS ? grazie a tutti

  14. Enzo1945 scrive:

    Ringrazio il Cat Ravelli MDB, per la risposta. Il mio modello Laura Ecoteck ha sette pulsanti sulla consol e non ha RDS o debimetro. Con la combinazione dei tasti 6 e 7 si visualizza: Pellet – Tiraggio che possono essere modificati entrambe da -5 -4-3-2-1 0 1 2 3 4 5 trovati i valori preimpostati -2 pellet e +3 tiraggio, Ho provato a cambiarli, prima azzerando entrambe poi ho provato -5 pellet ma senza ottenere evidenti cambiamenti nella combustione. Le istruzioni a corredo riguardano i seguenti modelli: LISA- FRANCESCA- MONICA-ELENA- ELENA Airplus- SERENA- ILARIA- VERONICA- LAURA- SOFIA- ECOVISION- ARIANNA- SILVIA- SNELLA- GLORIA. Togliendo l’alimentazione come descritto per altri modelli non si rileva nessuna versione del Software. Le Tarature trovate impostate sono:
    PR 01 18′ TIME OUT
    PR 02 08′ AVVIO
    PR 03 60′ CADENZA PULIZIA
    PR 04 20″ DURATA PULIZIA
    PR 05 19″ COCLEA AVVIO
    PR 06 16″ COCLEA POTENZA 1 (modificata – portata a 13″)
    PR 07 17″ COCLEA POTENZA 2
    PR 08 20″ COCLEA POTENZA 3
    PR 09 24″ COCLEA POTENZA 4
    PR 10 29″ COCLEA POTENZA 5
    PR 11 75° Soglia AVVIO
    PR 12 45° Soglia X ECO
    PR 13 40° Soglia MINIMA
    PR 14 259° Soglia MASSIMA
    PR 15 70° Soglia Ventola
    PR 16 2000 ASPIRA FUMI ACCensione
    PR 17 2000 ASPIRA FUMI AVViamento
    PR 18 1900 ASPIRA FUMI 1 (modificato a 1800)
    PR 19 2000 ASPIRA FUMI 2
    PR 20 2100 ASPIRA FUMI 3
    PR 21 2200 ASPIRA FUMI 4
    PR 22 2250 ASPIRA FUMI 5
    PR 23 15 VELOCITA ARIA 1
    PR24 17 VELOCITA ARIA 2
    PR 25 19 VELOCITA ARIA 3
    PR 26 21 VELOCITA ARIA 4
    PR 27 24 VELOCITA ARIA 5
    PR 28 ON CANDELA
    PR 54 90″ RITARDO ASPIRAZIONE FUMI
    PR 55 18″ ACCENDI COCLEA
    PR 56 120° SOGLIA VENTOLA 2
    PR 57 OFF DELTA ON-OFF
    PR 58 2400 Velocita PULIZIA
    PR 59 13″ CARICO PULIZIA
    PR 60 13 VENTOLA ARIA 2-1
    PR 61 17 VENTOLA ARIA 2-2
    PR 62 19 VENTOLA ARIA 2-3
    PR 63 21 VENTOLA ARIA 2-4
    PR 64 24 VENTOLA ARIA 2-5

    Tempistica media accensione: da o a 6 min. innesco ATTESA FIAMMA
    dopo 12 min. FIAMMA PRESENTE dopo 15 min. LAVORO dopo 19 min. LAVORO MODULA. Con Potenza 1 programmata. Consumo oltre 1KG di pellet ogni ora. VOGLIO COMBUSTIONE più lenta, in modula si alterna fiamme minime dentro il bracere e poi fiamme alte fino al frangi fiamma.
    Cosa mi consiglia di fare? Molte grazie per la sua disponibilità.

  15. fabio scrive:

    Salve mi chiamo Fabio, ho recentemente acquistato una stufa a pellet marca elledi, modello bionstar 8kw. Sul foglio di garanzia riporta ulteriore marca tabellini, (per questo mi sono permesso di scrivere su questo forum alla ricerca di aiuto) io mi sono montato la stufa da solo, quindi secondo le regole la garanzia è decaduta. Credo, anzi sono sicuro di aver fatto tutto a norma. Prima di procedere, ho letto e praticamente imparato a memoria il manuale. Il tubo per lo scarico è stato messo tutto in acciaio inox nel seguente modo : una T iniziale con tappo per ispezione, una curva a 45 gradi, un tubo lungo di 50 cm, una curva di 45 gradi, e infine 2 tubi lunghi che vanno dentro la canna fumaria (dove prima c’era il camino pellet. Poi tenendo premuto il tasto accensione per un paio di secondi, ha visualizzato la scritta accende. Per poi apparire la scritta carica pellet, la scritta è apparsa fino a quando non è andata in blocco con relativo cicalino per il motivo di non aver raggiunto la temperatura minima dei fumi impostata in fase di collaudo. Ho provato tramite il menu, a caricare la coclea per il primo avvio, si sente il rumore del motorino, il led caricamento si accende per un paio di secondi ma la coclea non ruota e di conseguenza non carica nulla. Da quello che ho potuto constatare il rumore del motorino che aziona la coclea si sente ma la coclea non si muove, ho provato a vedere se la causa fosse qualche pezzo di pellet incastrato, muovendo leggermente la coclea (a spina staccata) e la coclea si muove perfettamente. Tramite la password sono entrato nel menu tecnico eseguendo il test coclea, stessa cosa. Si sente il motorino, la spia resta accesa per un paio di secondi e poi si spegne, ma la coclea non si muove. Ora sono consapevole di non essere un tecnico, infatti mi sono limitato al solo montaggio e accensione, mica mi sono messo a cambiare le impostazioni a piacimento ( che peraltro non ho toccato minimamente) . Sono consapevole anche del fatto che avendola installata io e non un tecnico, la garanzia è decaduta. Ma sinceramente se la stufa risultasse rotta, evidentemente lo era ancora prima che io la montassi, mica l’ho rotta io. Ho provveduto a chiamare il tecnico ma ha detto che potrà venire non prima di 2 settimane… magari lei puó aiutarmi a capire cosa abbia la stufa da quel che le ho detto. Solo a titolo informativo, saprebbe dirmi quali sono i parametri per quel tipo di stufa? Solo per controllare se corrispondono oppure sono diversi. Anche se, credo che sicuramente ci sarà qualche pezzo da sostituire, e vista la mia fortuna, non essendo più valida la garanzia dovró pure pagarlo. Nel caso le potesse essere utile togliendo la spina e reinserendola, compare la scritta ” eco-versione u-3″ spero in una sua risposta grazie

  16. fabio scrive:

    Chiedo scusa per l’ errore ortografico, ma l’ulteriore marca oltre elledi è ravelli

  17. Ivan scrive:

    Buongiorno,ho seguito i consigli che ha dato a Max 1971 x la corretta reimpostazione dei parametri stufa.
    Premetto che io non ho problemi di errori,l’ho fatto solo xchè ho una non corretta combustione,la fiamma si presenta morbida in stile camino e questo dopo l’uscita del tecnico x la revisione annua!
    Faccio le regolazioni mentre la macchina è in lavoro a potenza 5, ma la velocità ventola che trovo segnata é sempre 0,00 m/s.
    Ed il debimetro era già disabilitato.
    Cosa devo fare?
    Grazie

  18. Giuseppe scrive:

    Salve ho acquistato una stufa Ravelli aurora glass ma e’ molto rumorosa qualcuno puo’ aiutarmi?
    E’ possibile diminuire la velocita’ dei motori posteriori attraverso tarature?
    Grazie.

  19. Veronica scrive:

    Salve cat Ravelli mdb, sono a chiederle cortesemente come regolare il sistema RDS sulla mia stufa RC70. Ho la stufa da due anni ma il tecnico non mi ha mai voluto impostare l’RDS e mi ha detto di non preoccurmi del segnale che tanto non serve. Il debimetro è disattivo. Ma la stufa non funziona come funziona a mia zia che ha lo stesso modello. Da lei il tecnico ha fatto tutto come doveva. Noi siamo coperte da cat totalmente diversi (stiam in due regioni diverse addirittura!) ho visto sopra che hai dato la procedura per altre stufe, potresti aiutarmi con la mia? Ti ringrazio, saluti Veronica

  20. Omar scrive:

    SalveCAT.volevo sapere cosa significa quando il set flusso impostato,nn viene rispettato dall RDS.mi spiego.se il set flusso è impostato a 0,80m/s vado a controllare il flusso attuale varia tra 1,40/1,55.

  21. Giuseppe scrive:

    Salve,
    vorrei sapere se è possibile impostare a zero il valore della ventola in modo che non funzioni. In pratica vorrei avere il camino acceso ma senza l’utilizzo della ventola (in alcuni momenti quando impostato da me), considerando che lo utilizzo quasi sempre con il valore minimo che è 1 in versione notturna.
    Camino in possesso: Ravelli R1000.

    Grazie

  22. Daniela Galia scrive:

    Salve a tutti….come programmo la stufa ravelli snellina con scheda flash senza display su di essa ma solo su telecomando?grazie se potete aitattemi

  23. stefano85 scrive:

    Salve a tutti, ho comperato una holly c./rc120 ed il venditore ovviamente mi ha fornito anche il pellet ed il servizio cat con relativa taratura, la stufa funziona molto bene ma il pellet che mi ha venduto costa parecchio ed ecco qui la mia domanda: Se cambio tipo di pellet da uno puro abete come sto usando ad uno misto abete faggio, Il sistema rds é auto sufficiente ?? O devo variare qualche parametro manualmente ?? E nell’eventualità quale ?? Grazie mille

  24. FLORIN scrive:

    ho una stufa ecotek ilaria e a un certo punto dopo un ora due di funzionamento si riempe di pellet e la fiamma si alza troppo mi puo dare qualcuno perfavore un consiglio

  25. diego scrive:

    Salve io ho hrv120 che consuma molto Pellet e non supera i 55 c°. Mi può cortesemente comunicare i parametri da inserire

  26. Franco scrive:

    Salve ho una stufa a pellet mod. Lisa 5,5 kw
    Vorrei regolare i tempi di caduta del pellet in quanto mi si forma il cruccio nel braciere e si intasa perchè no si riesce a bruciare del tutto.
    Provato a cambiare pellet, risultato uguale nessun cambiamento.
    preso i tempi di caduta risultato ogni 5 secondi.
    per regolare la quantità e i tempi mi chiede la password.
    Qualcuno puo’ gentilmente aiutarmi per la password e le procedure?
    Grazie e un saluto a tutti.

  27. Franco scrive:

    Di preciso la stufa è una ECOTEK MOD. LISA.
    Kw – 5,5
    Rigrazio e buona giornata a tutti.

  28. Antonio Avenia scrive:

    Salve non trovo password di 4 cifre per natural 7 ravelli

  29. giovanni scrive:

    Salve, ho una vecchia stufa Ecoteck ELENA, mio figlio ha modificato i parametri di fabbrica ed ora dopo qualche ora sono costretto a spegnerla perché il braciere si riempie. Potreste gentilmente pubblicare i parametri di fabbrica perché non riesco a trovarli da nessuna parte! Grazie in anticipo

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>