hot fumi

Salve, ho acquistato un camino a pelletts “sara 700″ della Ravelli da pochi mesi, ultimamente mi sta dando un problema, appare la scritta “hot fumi” sul display del telecomando, ho chiamato un paio di volte il tecnico il quale ha messo mano al telecomando ed ha impostato dei parametri, ma di fatto non saprei dire cosa ha fatto, anche perchè (e non capisco come mai) questi tecnici tante spiegazioni non ne danno, fatto sta che il problema si è ripresentato poco dopo. Vorrei sapere se è pericoloso, e come si risolve un problema del genere, anche perchè ho letto su internet di tante persone con lo stesso problema che non riescono a risolvere!! Sono un pò preoccupata, il camino è costato molto, ho anche fatto una certa fatica per comprarlo! Pensando però di poter risparmiare sul gas metano ormai alle stelle, non vorrei pentirmene.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.

5 risposte a hot fumi

  1. Marco scrive:

    Ciao,
    cerco di darti una mano a capire che errore è.
    Sul manuale della mia caldaia termo focus hr della cola, è spiegato questo:

    Spiegazione: quando la sonda fumi rileva una temperatura superiore a quella impostata nel valore di settaggio, 260°C, viene attivato lo spegnimento.

    Cause: il ventilatore tangenziale è difettoso; manca l’alimentazione al ventilatore tangenziale; eccessivo carico pellet.

    Rimedi: regolare l’afflusso del pellet; altre operazioni di ripristino contattare il cat.

    Se vuoi, fai leggere questa mia risposta al tuo cat incompetente e digli che se non sistema la stufa, ti rivolgi alla ditta costruttrice e che ti lamenti di lui e della sua incompetenza. Vedrai che te la mette a posto subito e mi raccomando che se è nuova, non devi PAGARE niente perchè è in GARANZIA.

    Fammi sapere come si risolve la situazione.

  2. matto scrive:

    non capisco uno ha una ravelli e tu rispondi per una a.cola…..leggiti il manuale utente che soprascritto dovresti trovare cosa significa hot fumi e come si potrebbe risolvere……poi se non riesci a risolvere contatti l’azienda che ti indirizza su di un altro tecnico,l’azienda chiunque essa sia curando il suo interesse , sicuramente ti ascolta e ti risolve il problema.
    per quanto riguarda la garanzia dipende ….se la sonda è difettosa certo che la sostituzione è in garanzia,ma se il problema è dovuto ad una cattiva manutenzione ordinaria o quant ‘altro perchè dovrebbe essere un intervento in garanzia?solo perche’ non sono passati 2 anni dalla data d’acquisto.

  3. Marco scrive:

    Senza far polemica, non trovo giusto il tuo primo punto. il significato della spiegazione dell’allarme hot fumi è uguale sia a cola che ravelli piuttosto che un’altra marca.
    Ovviamente ogni marca ha componenti diversi, ma il significato è quello della mia spiegazione. Cioè che la temperatura fumi supera una determinata soglia massima e va in protezione dando l’allarme hot fumi. Guai se non ci fosse questo allarme.

  4. CAT Ravelli, MDB scrive:

    Cercherò di rispondere e spiegare il significato di HOT FUMI.
    Hot Fumi non è un allarme ma una segnalazione che stà a significare (temperatura fumi elevata), quando compare questa segnalazione la stufa (Ravelli) in automatico inizia a modulare per non superare la soglia massima e andare in allarme.
    Non ci sono pericoli ma e una pre segnalazione di allarme che la stufa vi fa per avvisarvi che dovete intervenire e liberare i passaggio fumi all’interno della stufa, passaggi che potrebbero essere parzialmente ostruiti, oppure l’aspirazione non viene presa all’esterno e magari la stufa viene posta in un angolo senza un ricambio d’aria adeguato.
    il pericolo e che vi vada in allarme TERMICO A RIRMO, e un termostato di sicurezza posto sul serbatoio pellet ed ha il compito di intervenire qualora lo stesso serbatoio si scaldi troppo.
    Ho letto di interventi di tecnici che intervengono sui parametri, sicuramente alzano i giri estrattore fumi (sbagliato), se i fumi sono ostruiti bisogna pulire, se invece sono puliti bisogna abbassare il pellet.
    Saluti

  5. nicola scrive:

    salve,
    ti spiego apri i pannelli laterali, dove ce l’aspiratore fumi da qualche parte ce una sonda fumi con due fili , la estrai ho la sviti , e in acciaio prendi un po carta vetrata dolce con la grana fina e la smerigli . pero per sporcarsi la sonda fumi la stufa non fa una combustione buona . rettifica anche la canna fumaria se e pulita . i fattori possono essere tanti se hai tratti di canna fumaria esterna non coibentata di questi tempi che siamo con una temperatura sotto lo 0 . rettifica della stufa in tutti i suoi passaggi del fumo .
    ciao NICOLA .

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>