Duchessa idro Extraflam

salve,ho una duchessa idro e da qualche giorno alzava molto la fiamma,ho regolato la percentuale masenza ottenere risultati significativi,poi si e’ aggiunto il fatto che passa ,nel giro di pochi minuti ,ad una temperatura che va da 57 a 66,attacca e stacca senza mantenere mai sopra i 65°.inoltre ho notato che i termosifoni si riscaldano solo nella parte superiore. sono molto preoccupata e spero non sia nulla di serio…la stufa ha solo 2 mesi e mezzo di funzionamento.

Domanda posta da: bibicastigo

3 risposte a Duchessa idro Extraflam

  1. Cristian ( extraflame ) scrive:

    Per me e’ presente dell’ aria nell’ impianto dei termosifoni .
    I termosifoni si scaldano da un’ estremita all’ altra nella parte superiore ?.
    Prova a fare lo spurgo tramite la valvola posta nella parte alta all’ estremita contraria a quella di ingresso , se esce aria , abbiamo scoperto il primo problema.
    Il secondo e’ capire da dove e’ entrata l’ aria , nella migliore delle ipotesi , e sperando sia quella , non e’ stato fatto lo spurgo dei termosifoni in maniera adeguata al primo avvio .
    Col tempo , l’ aria , si e’ spostata all’ interno del bollitore , o in una pompa dei termosifoni , o in tutte e altre e ne consegue questi sbalzi di funzionamento.

    ciao bibicastigo ( ??!!!?? )

  2. bruciabrucia scrive:

    Un Parere su questa idea . Io ho una stufa mcz hydro da 23 kw
    Si sa che la caldaia consuma tanto in fase di spunto , quindi consuma quando deve portare in temperatura l’abitazione .
    Avete mai pensato ad un uso combinato?
    Stufa a pellet dalle 6 di mattino sino alle 15 ( 9 ore di lavoro circa un sacco di pellet ) …casa calda…. si spegne in automatico la stufa e la temperatura raggiunta viene mantenuta dalla caldaia a metano.
    La caldaia a metano non consumerà molto nelle restanti ore perchè troverà la casa già calda e non avrà picchi ma dovrà solo mantenere la temperatura prodotta dalla stufa a pellet.
    Bisognerebbe capire se le restanti 5 o 6 ore in cui funzionerà la caldaia a metano costano meno che le stesse 5 o 6 ore a pellet.
    anche se la spesa fosse paritaria c’e’ il vantaggio che spegnendo la stufa 6 ore prima vi è una notevole usura in meno degli organi della stufa e più comodità per le eventueli pulizie giornaliere del braciere etc.
    Che ne pensate?

  3. berardo scrive:

    PENZO CHE QUESTE STUFE SONO BELLE PRATICHE MA: SOLO DI MANUTENZIONI VITI BRACERE PULIZIE CONDOTTI PARAFIAMME COSTANO TROPPO!
    SPECILAMTE LE NORDICA

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>