Domande prima di comperare una stufa a pellet

Ciao tutti
sto valutando di comprare una stufa a pellet.
Ho bisogno di chiarimenti circa gli obblighi di manutenzione/prove fumi. Ho sentito varie opinioni contrastanti…

Abito in Regione Lombardia. Vorrei una stufa (da 8 o max 10 KW) per il riscaldamento di una stanza (quindi non una “caldaia” che riscalda l’acqua dei termosifoni ma, per intenderci, solo una stufa che sbuffa aria calda).

Vi risulta che quando compero una nuova stufa a pellet poi questa deve avere un libretto di manutenzione con dei controlli che devo fare obbligatoriamente per legge come si fa per la caldaia a metano? Che controlli sono? Fumi? Pulizia? …

Se non chiamo nessuno e mi arrangio a pulirla da solo rischio delle sanzioni?

Per ultimo, in caso fosse obbligatoria per legge la manutenzione/prova fumi della nuova stufa a pellet, sapete dirmi quanto costa?

Scusate le molte domande ma mi sono necessarie per l’eventuale nuovo acquisto di una stufa a pellet.

Ringrazio tutti quelli che mi aiuteranno a chiarirmi le idee!

Un saluto!

Una risposta a Domande prima di comperare una stufa a pellet

  1. Gaudenzio scrive:

    Buon giorno.

    La stufa va registrata sul libretto di impianto, mirato a registrare quello che è la climatizzazione domestica, estiva e invernale.
    Per questi motivi l’installazione deve essere eseguita da un tecnico certificatore, che possa rilasciare il certificato di conformità d’impianto, valevole per 10 anni.
    Per il discorso di pulizia manutenzione e prova fumi, trattasi di leggi regionali; la Lombardia è molto severa in questo settore. I costi di manutenzione possono essere tradotii in questo modo : pulizia stufa € 70/80 pulizia canna fumaria € 100/120, controllo fumi di pari importo a quello delle caldaie a gas, Sono cifre indicative, questo per dare una risposta alle sue domande.
    Si informi su cosa precede la sua regione.
    Saluti.
    Gaudenzio

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>