CONSIGLI PER ACQUISTO STUFA IDRO PELLET

Ciao a tutti, avendo una caldaia a metano di quasi 20 anni stiamo valutando la possibilita di sostituirla con una stufa a pellet idro da montare nello stesso posto (cucina) dell’attuale caldaia e di conseguenza spostare all’esterno una mini caldaia a metano per l’acqua calda durante l’estate.
Abbiamo un appartamento di quasi 100 metri quadri a pianta quadrata (70 in un piano + 35 mansarda collegata a sotto con una scala a chiocciola aperta) e in primis avevamo valutato una pellet da canalizzare, avendo anche la necessità di togliere un pò di umido soprattutto nella mansarda (abbiamo fatto la camera da letto ma essendo esposta sui 4 lati è parecchio umida).
I rivenditori, più o meno, ci avevano consigliato una 11 kw mentre l’ultimo ci ha consigliato di valutare una idro.
Intanto vi chiedo qualche consiglio in generale, anche sulle marche visto che a me sembrano tutte uguali e magari mi potete indicare cosa è meglio guardare nelle caratteristiche.
Poi sempre a proposito di umidità, le caldaie idro riescono lo stesso a “deumidificare” l’ambiente anche se non c’è la ventilazione (ossia solo con il radiatore “più caldo”)? Ho diverse esperienze di amici che dopo aver messo le stufe a pellet ventilate hanno la casa molto più asciutta…
Grazie a tutti

5 risposte a CONSIGLI PER ACQUISTO STUFA IDRO PELLET

  1. Marco scrive:

    La scelta più giusta è sempre una termostufa in qualsiasi caso specialmente se togliete la caldaia a metano. Anche le termostufe riescono comunque ad asciugare l’umidità in quanto il pellet ha poca umidità al suo interno. Come marca ti consiglio la Caminetti Montegrappa sia per qualità sia per i prezzi, in più volendo puoi aggiungere in un secondo tempo anche il kit per la ventilazione. Come potenza ti consiglierei o una 15Kw o max 20 Kw.
    Per altre info più dettagliate chiamami pure senza impegno al 3393605982 sarò lieto di consigliarti. Ciao

  2. CAT Ravelli, MDB scrive:

    IO consiglio una hidro ventilata, per le canalizzate ce bisogno di molto lavoro per la canalizzazione e altro ancora per nasconderla, in più in una canalizzazione classica la temperatura ottimale per scaldare l’ambiente ) non supera i 2,5 – 3 metri, la Ravelli ha studiato e omologato un sistema che arriva anche a 13 – 15 metri perche aspirata.
    Quello che bisogna vedere per una stufa Hidro è lo scambio termico, cioè il calore che la stufa produce e che trasferisce all’acqua caloriferi .
    Io sono un plurimarche e ne ho viste e riparate tante, m la migliore che ho visto come scambio termico è la Ravelli, pensa che in una stufa tradizionale che ha un serbatoio posizionato sopra la fiamma , il calore fumi si aggira intorno ai 170 – 180C°, invece le nuove Ravelli i fumi escono a 70 – 80C°, questo perche quasi tutto il calore viene scambiato con il circuito radiatori.
    La politica di questa Azienda è di un ridimensionamento delle stufe perchè piu efficenti.
    voglio darti un dato, una stufa hidro classica da 24 KW consuma 3 sacchi di media al giorno, mentre a parità di rendimento una Ravelli 20KW consuma 2 sacchi, è un decimo piu piccola.
    per il tuo appartamento basta una HRV135 – 13,5KW.

  3. paola scrive:

    Intanto grazie delle risposte, solo un rivenditore che abbiamo visitato ha le Ravelli e, nonostante avesse altre marche, ce l’ha consigliata.
    Mi dite che basterebbe una 13,5 kw….. l’ultimo rivenditore ci ha detto che per stare dalla parte del sicuro ci consiglia un 20 kw, da meno secondo lui dovrebbe sempre lavorare al massimo e consumerebbe di più….
    Più sento le diverse indicazioni, più confusione ho!!!
    Grazie ancora

  4. CAT Ravelli, MDB scrive:

    Paola tu ai 100 metri quadri, anche io ho 100 mtq, e ho una hrv135, però non basta sapere i metri quadri ma bisogna valutare anche altre cose come:
    isolamento termico dei muri, delle finestre, il tetto è isolato, sotto al piano di 70 mtq ce terra o un locale in disuso o no riscaldato?,.
    Certo che con una 20 kw ci si mette al sicuro, ma la caldaia a gas se riesce a scaldare casa di quanti kw è?.
    omunque tra la hrv135 e la hr200 cè la hrv160, 16kw, io posso solo darti i suggerimenti per fare una tua valutazione.
    Sluti

  5. nicola scrive:

    salve ,
    ti consiglio di consultare anche il sito della caldoungaro . hai da scegliere dalla 15kw per 90 mq. alla 34kw per 270 mq.

    ciao Nicola.

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>