come sostiture interno ravelli

prima di ogni cosa grazie x questa opportunità, di questi tempi, a corto di euro, ogni fai da te è utilissimo, vorrei, x favore sapere come sostituire le pareti interne, dove brucia il pellet, vosto che si stanno mano mano sbriciolando. ho provato a smontare ma tranne il centrale, i laterali nn so come estrarli, qualcuno potrebbe indicarmi come fare?? grazie anticipatamente

12 risposte a come sostiture interno ravelli

  1. CAT Ravelli scrive:

    Di che modello e anno si tratta?

  2. cosimo scrive:

    salve e grazie x avermi risposto
    il modello è elena plus

  3. cosimo scrive:

    ancora una domanda, quando effettuo la pulizia dell’interno, noto che le ceneri del pellet, sono abbastanza grandi, dico è normale o no? o meglio come se la combustione nn fosse regolare come devo fare? quale parametro devo cambiare?
    ho notato questo, in quanto a casa ne ho un’altra di stufa, di altra marca, ma le ceneri, sono praticamente sottilissime. immensamente grazie della disponibilità

  4. CAT Ravelli scrive:

    Cosimo gli interni sono stati sostituiti come modello rispetto a quelli di prima, il vantaggio che una volta sostituiti non si muovono piu e non devono essere mai tolti.
    per la combustione, se devi aumentare il flusso di aria nel bracere perche non si formino grumi di cenere basta premere contemporaneamente per 3 secondi il tasto 6 e 7 ti apparirà set pellet (se la scheda e del primo modello) in questo caso fai finta che leggere set pellet tu legga set aria, il motivo e complesso da spiegare, comunque piu alzi il valore es. 50 e di fabrica se metti 70 o 80 aumenti il flusso di aria combustione.
    invece se leggi nella riga superiore pellet e nella riga inferiore aria puoi aumentare e diminuire i valori come serve a te.

  5. cosimo scrive:

    perdonami, ma i miei interni si muovono e nn so come sostiutuirli, vorrei x favore capire questo passagio che nn so proprio come fare, x la combustione, ok fatto e tutto va, almeno così sembra. infinitamente grazie

  6. antonio scrive:

    Salve a tutti,

    chi può darmi un consiglio per una Lisa (2006) Ekotec che non brucia bene. In pratica nel braciere si forma uno zoccolo dura di cenere che aumenta sempre di più quasi ad uscire dallo stesso.
    Non so cosa fare; ho portato il valore set pellet da 50 a 100, ma è cambiato poco o niente. Sono costreto a spegnere la stufa ogni 3/5/6 ore.

    Grazie.
    Antonio

  7. Cosimo scrive:

    Salve mi perdoni, ma aspettavo di sapere come effettuare la sostituzione degli interni della stufa Elena, insisto in quanto adesso mi si sono staccati i 2 pisolini che sostengono il pezzo di ferro che ferma la fiamma, e quindi citiamo che é un po’ un casino. X adesso ho incastrato 2 viti nelle giunture, ma la cosa poco funziona, durante il lavoro della stufa tende a cadere sulla fiamma, quindi sono costretto a nn mettere in funzione la stufa. X favore mi dia una soluzione come fare. Immensamente grazie

  8. CAT Ravelli scrive:

    Cosimo se ho capito devi sostituire le pareti con delle nuove dello stesso modello.
    se e così prima va tolto il centrale, poi i laterali uno alla volta vanno abbassati prima la parte in alto e la parte verticale quella rivolta a noi va fatti girare verso l’interno.
    premetto che vanno abbastanza incastrati ed e normale se nel operazione di togliere e rimettere si stondino un po.

  9. CAT Ravelli scrive:

    Antonio il tuo ploblema sono i passaggi fumo interni,
    (devi pulire la stufa) smonta le pareti laterali e apri le bocchette di ispezione, oppure devi smontare le pareti interne e aspirare la cenere, (la parete centrale e fissa ma se si muove devi fissarla con silicone rosso alta temperatura.

  10. cosimo scrive:

    grazie mille, provo piano piano. se dovessi avere problemi ti faccio sapere, x adesso un grazie immenso, sai di questi tempi è veramente importante cercare di arrangiarsi da soli, ci sono in giro persone che nn hanno rispetto x niente e x nessuno. bha hiudiamo la parentesi, ok appena arrivano gli interni provo a sostituirli e ti farò salpere. grazie del servizio e della disponibilità

  11. Antonio scrive:

    Ringrazio CAT RAVELLI,
    in merito, però, comunico che ho già più volte pulito la stufa smontando le pareti laterali e centrali (due pezzi) in refrattario aspirando tutta la cenere depositata, riportando soltando un lieve miglioramento. Non ho capito bene “la parete centrale” fissa? io vedo solo quella in refrattario sdoppitata. Qual’èl’altra???

    Cos’altro posso pulire bene la stuf se si tratta di passaggio d i fumi non corretto.
    Non so più cosa fare!!!!!
    Grazie.
    Antonio

  12. cosimo scrive:

    rieccomi gentilissimo, ho provato a cambiare l’interno, ma x levare le pareti della camera di combustione, vedo che si frantumano tutte e x evitare ulteriori problemi, lascio perdere, ho usato un silicone ad alte temperature e piano piano sono riuscito a ricreare i piolini di appoggio dove poggia quel pezzo di ferro che tagia la fiamma. ma adesso mi siè presentato un altro problema, penso sia un po più importante, praticamente la stufa si comporta come se fosse fuori fase, accendo, funziona un po poi, i primi sintomi del problema, si spegneva e dopo un po si riaccendeva, adesso addirittura parte, lavora un po bene e addirittura adesso si spegne e sul display segnala lavoro ma è del tutto ferma, fiamma e ventola, addirittura adesso azionando l’interruttore posteriore, all’accensione dell’interruttore, nn da segni di vita, il display e totalmente spento, nn da nessun cenno. se può esserti utile x individuare il problema, posso dirti che giorni fa si è fermata, uguale zero segni, orta, ho provato a cambiare il cavo alimentazione, usando uno simile del computer, de il giorno dopo è partita senza problemi, precentemente, do dovuto eliminare il filo della massa in quanto mi saltava l’interruttore generale, come ho eliminato la massa sulla presa al muro, è andata senza problemi e poi come ti ho descritto ha cominciato a dare problemi. ovviamente tutto è cominciato senza nessun spostamente della stufa o altro. immensamente grazie della disponibilità, anticipatamente, saluti

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>