Aiuto scelta inserto idro a pellet – Vivo 80 Hydro, Idropellbox, Comfort Idro L80

Salve a tutti,

Sono in procinto di ristrutturare casa e volevo inserire un inserto idro a pellet per alimentare i termosifoni (no acqua calda sanitaria).

La casa è di circa 100mq altezza soffitto 3m ed è in zona climatica C (Calabria, praticamente sul mare), non farò il cappotto ma gli infissi saranno tutti nuovi.

Avevo visto da cataloghi (dal vivo non ne avevano disponibili i rivenditori di zona) questi modelli:

MCZ – Vivo 80 Hydro
Edilkamin – Idropellbox
LaNordica – Comfort Idro L80

Il modello della MCZ è quello che mi piace di più esteticamente e anche economicamente costa meno degli altri.

Il modello Edilkamin è più piccolo ma è più scomodo il caricamento tramite il cassetto estraibile e costa di più.

Del modello LaNordica ho solo visto il catalogo online.

Dalla vostra esperienza cosa ne pensate?
Dal punto di vista tecnico c’è qualcosa che su cui dovrei fare attenzione e che differenzia in modo marcato i modelli?

Grazie

5 risposte a Aiuto scelta inserto idro a pellet – Vivo 80 Hydro, Idropellbox, Comfort Idro L80

  1. marco scrive:

    non so se facciano anche inserti da camino ma come idro secondo me sono fantastiche e poi sono calabresi!!
    intendo la marca “UNGARO”.
    io sono un fruitore e non un tecnico che fa assistenze (anche se tutte le manutenzioni me le faccio da me) ma sono molto soddisfatto di questo prodotto che da ormai 6 anni mi scalda.
    ciao e buon caldo!!

  2. Antonio scrive:

    La conosco come marca, ma l’inserto è molto più caro rispetto le stufe, e rispetto la concorrenza.

  3. marco scrive:

    vero ma il perchè c’è!
    a differenza degli altri la UNGARO fa lo scambiatore interamente in rame .
    e la resa e la durata della stufa stessa ne beneficiano molto!!
    io comunque sono nella zona di mantova e penso che l’inverno suona differente qui.
    quindi sono caratteristiche che mi hanno portato a fare questa scelta , penso che per te possa essere diverso.
    delle altre non saprei dirti quindi buona fortuna e buon caldo ciao.

  4. Fernando scrive:

    Ciao, lo scambiatore in rame è sicuramente un plus ma devi valutare tu se agli effetti pratici il rendimento totale maggiore di 2-3% ti ammortizza la spesa.
    Per le altre due marche che hai elencato le caratteristiche che ho visto sono queste:
    Mcz
    - garantisce 2.5bar
    - non possiede la pulizia dello scambiatore automatica
    - display LCD
    - pompa tradizionale 230v
    - niente ventilazione frontale
    - candeletta in ceramica?

    Extraflame
    - garantisce 3bar.
    - possiede la pulizia dello scambiatore automatica
    - radiocomando touch
    - pompa PWM con sistema anticondensa
    - ventilazione frontale
    - candeletta in ceramica

  5. Antonio scrive:

    In effetti sono più orientato sulla Extraflame anche per una questione di prezzi e assistenza

Sei sei un CAT registrato ricordati di accedere prima di commentare!

Non hai trovato quello che cercavi? Cerca ancora!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>